Sbrise in Padella

I funghi la fanno da padrona sulle nostre tavole da ottobre ad aprile. Sono insomma il contorno prediletto dei nostri pranzi invernali e domenicali. I funghi sono gustosi, saporiti e al contempo molto nutrienti. Coi funghi potete realizzare primi piatti come lasagne, cannelloni, risotti o pastasciutte, ma anche secondi piatti, come petti di pollo o scaloppine ai funghi, pesce ai funghi e poi ancora funghi trifolati, funghi in padella, funghi alla brace....e chi più ne ha più ne metta. E a proposito di funghi oggi voglio parlarvi di sbrise (pleurotus): si tratta di un fungo che si presta molto bene ai contorni di carne ed è anche molto semplice da preparare. Le troviamo in vendita da tutto l'inverno sia nei supermercati, sia presso i fruttivendoli. In Veneto, terra d'origine del nostro chef, sono molto popolari, soprattutto se cotte alla griglia. Prendete quindi nota della sua ricetta, semplice semplice, per preparare degli ottimi funghi…

Ingredienti

  • olio extra vergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo
  • sbrise 500 grammi
Indicazioni per la preparazione
15 minuti di preparazione
3 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Togliete i gambi duri e bianchi del fungo, tagliate a dadolata grossa e fate saltare il tutto in una padella su due cucchiai d'olio a fuoco alto.

Nel momento in cui vedete che le sbrise cominciano a perdere l'acqua e abbrustolirsi, potete aggiungere il sale e far saltare per un altro minuto.

Servitele calde con una spolverata di prezzemolo che ne esalta il sapore.

Consigli
Il fungo pleurotus ostreatus - come detto sbrise - presenta delle proprietà benefiche per il funzionamento del metabolismo umano, in modo particolare per quanto riguarda l'assorbimento del colesterolo.
Curiosità
I protagonisti della nostra ricetta odierna sono i pleurotus, dei funghi conosciuti in tutto il mondo, che in dialetto veneto - più precisamente padovano - vengono definiti sbrise.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti