Risotto Brie e Asparagi

La stagione degli asparagi è iniziata! Ora possiamo sbizzarrirci a cucinarli nei modi che più ci piacciono. In commercio troverete tre tipologie di asparagi, quelli bianchi, quelli verdi e infine quelli viola. Quelli bianchi e quelli viola vanno pelati, mentre quelli verdi sono solitamente più sottili e teneri. C'è anche una leggera differenza per quanto riguarda il sapore: gli asparagi bianchi sono gli unici che sono cresciuti sotto terra ed hanno un sapore particolarmente delicato. Al contrario, gli asparagi verdi e viola hanno un sapore più intenso ed aromatico, poichè sono cresciuti fuori dalla terra, alla luce del sole. Questo risotto è preparato sia con gli asparagi bianchi che con i verdi. In più, oggi abbiamo scelto di dare ancora più dolcezza e cremosità a questo risotto con l'aggiunta del brie. Le punte di asparagi appena sbollentate terminano questa piccola grande opera d'arte, donando sapore ma anche un piacevole effetto ottico al risotto.

Ingredienti

  • asparagi 4 asparagi bianchi grossi
  • asparagi 6 asparagi verdi
  • riso vialone nano
  • cipolle ¼ di cipolla novella
  • carote piccola
  • burro burro per mantecare
  • brie brie per mantecare
Indicazioni per la preparazione
30 minuti di preparazione
4 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Pulite gli asparagi, tagliate e tenete da parte le punte. Tagliate a dadolata grossa i gambi degli asparagi, tagliate a brunoise la carota e la cipolla.

Fate saltare asparagi carota e cipolla, salando un po' e bagnando leggermente con il vino bianco.

Nel frattempo fate bollire un po' di acqua salata e scattate per qualche minuto le punte degli asparagi che poi metterete a bagno nell'acqua fredda.

Una volta pronto il fondo, toglietelo dalla pentola, ungetela d'olio, aggiungete il riso. Quando sarà caldo, bagnate con vino bianco e appena questo sarà evaporato unite al riso il fondo di asparagi e acqua calda fino a coprire.

Questo è il momento di salare definitivamente: sta a voi fare bene o fare un disastro J

Continuate la cottura a fuoco basso, mescolando costantemente e aggiungendo acqua di tanto in tanto finchè assaggiando non sentirete che il riso ha raggiunto la cottura desiderata.

Spegnete la fiamma, unite abbondante burro e mescolate forte, poi unite il brie e mescolate fortissimo. Dovrete ottenere una risotto molto cremoso.

Servite centralmente su piatto largo aggiungendo le punte cotte a parte e spolverando con pepe nero appena macinato.

Consigli
Come per i carciofi, per mantenere gli asparagi freschi più a lungo vi consigliamo di immergerli in un vaso con dell'acqua proprio come se fossero dei fiori.
Curiosità
Prima di cuocere gli asparagi pelateli e privateli della parte più dura del gambo. Potete poi cuocerli in acqua bollente salata oppure in vaporiera. Se possedete l'apposita pentola per la cottura degli asparagi, ancora meglio: questa pentola vi consentirà di cuocere i gambi per immersione e le punte al vapore.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti