Pasticcio di radicchio

Il pasticcio al radicchio è una specialità veneta molto gradita anche al di fuori della regione d'origine: è un piatto unico ricco e goloso, da preparare rigorosamente con il radicchio di Treviso oppure con il radicchio cosiddetto tardivo. Per chi non fosse pratico di radicchio, ricordatevi che la varietà rossa rotonda, ovvero quello di Chioggia, non è assolutamente indicato per questo piatto. Si tratta quindi di un pasticcio, anche se al centro sud probabilmente qualcuno lo chiamerebbe "lasagna", che noi abbiamo voluto rendere goloso con l'aggiunta di qualche strato di formaggio. Se non siete vegetariani ed amate i sapori più intensi, potete anche decidere di aggiungere della pancetta al radicchio, così da rendere il tutto ancora più saporito e sapido.

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
120 minuti di preparazione
30 minuti di cottura
4 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Per prima cosa lavate bene il radicchio rosso e tagliatelo a striscioline. Fate riscaldare l'olio extravergine d'oliva in una casseruola, fate imbiondire l'aglio in camicia, poi gettatelo. Unite il radicchio, salate, pepate e coprite la casseruola con un coperchio. Fate cuocere per 15 minuti. Quando il radicchio sarà pronto, scolatelo, strizzandolo bene per eliminare il liquido, e mettetelo in caldo da parte. A questo punto in abbondante acqua salata fate cuocere le lasagne, a meno che non decidiate di utilizzare quelle fresche. Intanto preparate la besciamella stemperando la farina nel latte, unendo il sale, il burro e la noce moscata. Quindi iniziate a preparare il pasticcio. Prendete una pirofila da forno, sporcatene il fondo con un pò di besciamella e adagiatevi sopra un primo strato di pasta, sistemateci sopra il radicchio che avrete mescolato con una generosa dose di grana e qualche cucchiaio di besciamella; aggiungete la besciamella, spolverate con il formaggio grattugiato. Fate un secondo strato con dei pezzettini di formaggio e poca besciamella. Continuate così fino a formare tre strati. Mettete ora la pirofila in forno e fate cuocere il pasticcio a 200° per almeno 30 minuti.

Consigli
Se il retrogusto amaro del radicchio vi disturba, prima di gustarlo lasciatelo qualche ora in acqua fredda.
Curiosità
Il radicchio precoce solitamente è più dolce, mentre il tardivo è più amaro. Tutte le varieta' di radicchio crescono bene al nord Italia in quanto lì il clima è più rigido: al contrario in meridione, dove il clima è mite, questa deliziosa verdura della famiglia delle cicorie non riesce a dare il meglio di sé.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti