Mozzarella in Carrozza con Acciughe e Radicchio di Treviso

Ecco la mozzarella in carrozza con radicchio di Treviso e acciughe: perché se deve essere fritto, che sia un fritto davvero goloso ed invitante! Procuratevi del pane in cassetta, della mozzarella, del radicchio di Treviso e pochi altri ingredienti e seguite il video e le fotografie passo a passo del nostro chef...fare questa mozzarella in carrozza sarà un gioco da ragazzi!
La mozzarella in carrozza piace anche ai bambini, se la gustano più di un toast e si divertono a guardare come la mozzarella diventa filamentosa.
E’ un piatto veloce che tutti possono fare quando hanno voglia di un qualcosa di diverso, saporito.
La mozzarella in carrozza è una tipica ricetta campana, molto diffusa anche nel Lazio. Può assumere diverse forme a seconda di come decidete di tagliare il vostro pane in cassetta: rotonda o quadrata, è sempre molto gradita sulle tavole in ogni occasione.
Provatela, non vi deluderà! Parola di chef!

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
15 minuti di preparazione
10 minuti di cottura
4 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Preparare la pastella mettendo il latte in una ciotola, aggiungere la birra, il lievito di birra, l'uovo e il sale.
Tagliare il pancarrè in 4 ottenendo dei paninetti rettangolari. Fare dei paninetti riempiendoli con mozzarella, radicchio e acciughe. Chiudere i paninetti con una fetta di pancarrè. Bagnare con del latte salato i paninetti e immergerli nella pastella. Friggere le mozzarelle in carrozza in olio bollente finchè saranno ben dorate. Ecco pronto questo classico veneto rivisitato dal nostro chef.

Consigli
Sarebbe ottimo,per una buona riuscita, utilizzare la mozzarella di bufala. Meglio non utilizzare il pane per tramezzini perchè rischierebbe di sfaldarsi, mentre va bene la pagnotta rafferma.
Curiosità
Si dice che la ricetta nasca per utilizzare la mozzarella avanzata dai pasti precedenti.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti