marsoni all'astico

Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

i "marsoni" sono pesci caratteristici di alcuni torrenti delle stupende valli dell'alto vicentino, come posina e astico. hanno una forma che li rende simili a grossi girini: una testa molto grossa, da cui si stacca un corpo corto e rotondo; possono raggiungere una lunghezza massima di dieci centimetri, ma agli effetti cucinari sono preferibili misure più limitate. vivono sul fondo dei torrenti, nascosti sotto i sassi e si muovono soltanto di notte o durante le ore calde del giorno. è in queste occasioni che vengono per lo più pescati, con una caratteristica rete, la "cunèla" dalla forma speciale ed esclusiva; possono essere pescati anche con una forchetta, intravisti sul fondo attraverso le acque trasparenti dei torrenti e infilzati. una volta pescati, vengono lavati con acqua mista ad aceto. indi, infarinati abbondantemente con farina gialla di granoturco, si mettono a friggere in olio bollente, quanto basta per renderli croccanti. si servono caldi, con polenta di farina gialla appena versata. si accompagnano abitualmente con insalata o con radicchio verde all'agro.

Commenti