Caserecce con sugo di seppie

La cucina, non ci stancheremo mai di ricordarlo, per regalare piacevoli sensazioni ed emozioni non può che essere concepita come una costante ricerca di nuove sfumature di colori, profumi e sapori, un viaggio tra le più interessanti interpretazioni della tradizione e degl'ingredienti che il territorio ci mette a disposizione per sbizzarrirci tra pentole e fornelli. Per la nostra ricetta quotidiana, oggi abbiamo voluto scegliere un ingrediente che ci mette a disposizione il mare, qualcosa di gustoso e semplice, che può conquistare anche coloro i quali non amano in modo particolare il pesce: con un piatto di caserecce alle seppie, il risultato finale non potrà che essere una leccornia che farà furore. Non tralasciate i nostri suggerimenti e lanciatevi alla scoperta di un nuovo primo piatto perfetto per amanti delle pietanze delicate e preparatevi il cronometro: così potrete rendervi conto personalmente quanto tempo resisteranno i vostri ospiti prima di gustarsi una specialità preparata in casa così invitante.

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
30 minuti di preparazione
30 minuti di cottura
4 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Tagliamo il sedano e la cipolla sottilmente e mettiamoli in una padella ad appassire con un filo di olio extravergine di oliva. Tagliamo tutte le seppie a striscioline sottili. Aggiungiamole al trito di sedano e cipolla. Lasciamo che la seppie rilascino la loro acqua e che questa evapori. Dopodichè sfumiamo con il vino. Aggiungiamo la salsa di pomodoro, regoliamo di sale (mettetene solo se necessario, le seppie sono già molto saporite), copriamo e portiamo a cottura. Cuociamo la pasta in acqua bollente salata, quindi scoliamo a condiamo con il sugo preparato.

Consigli
Se sceglieste le seppie fresche, ricordatevi di pulirle con attenzione: al loro interno potreste trovare delle uova nella sacca di nero, che sono particolarmente buone quali condimento.
Curiosità
Le seppie in passato offrivano con il loro nero un inchiostro per la scrittura, mentre che, gli ossi venivano tritati per poi preparare dentifrici.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti