Il Kebab

Ci sono pietanze che, per una o mille ragioni, diventano dei veri e propri tormentoni capaci di conquistare tutto il mondo, e di porsi come fenomeni di costume grazie magari ad un profumo particolare o al gusto deciso e invitante: e tra le gastronomie più capaci di imporsi nel mondo per queste caratteristiche, troviamo sicuramente quelle mediterranee. E tra queste, sicuramente quella turca può vantare una specialità famosa praticamente in ogni dove nel mondo, vale a dire, il kebab: e quest'ultimo sarà protagonista della nostra ricetta odierna, sebbene lo reinterpreteremo un po' per dare un'idea diversa di questa bontà, soprattutto svelandovi uno dei segreti dei cuochi di kebab, vale a dire la marinatura in aglio e spezie della carne. Siete pronti a seguire passo per passo la nostra ricetta, per regalare qualcosa di buono ai vostri ospiti, magari per un indimenticabile e piacevole spuntino estivo nel giardino di casa vostra?

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
180 minuti di preparazione
4 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Io per questa ricetta kebab ho scelto la carne di maiale, perché avevano finito l'agnello. Ho voluto usare per metà coppa che desse gusto e grasso e per metà braciole più magrette.

Tagliate la carne a pezzi più o meno uguali tra loro. Mettetela in un recipiente e condite con aglio tritato, cumino, sale, pepe e olio.

Procuratevi due spiedi abbastanza grossi e infilzate i pezzi di carne come ho fatto io, poi lasciate marinare finchè non vi sarete preparati la salsa e le verdure e finchè il fuoco non sarà pronto.

Mettete su le braci così intanto guadagnate tempo. Io vi consiglio, se usate la carbonella, di fare un castello con dei legnetti piccoli e metterci sopra la carbonella. Accendete da dentro con della diavolina e il fuoco si sistemerà da solo senza che sventoliate o altro.

Tagliate a fette il pomodoro, tagliate a striscioline molto sottili il capuccio, e a julienne la cipolla e mescolate in un recipiente.

Preparatevi la salsa tzatziki per la ricetta kebab.

Quando la brace sarà pronta, mettete il vostro kebab artigianale sulla griglia e fate rosolare per bene su tutti i lati per mezz'ora. Toglietelo dal fuoco e tagliate via le prime due porzioni, tagliando tutta la parte abbrustolita. Rimettete lo spiedo sul fuoco e fate rosolare ancora, così finchè non finisce tutta la carne!

Servitelo in una piada o nel pane arabo, assieme alle verdure che avete tagliato, condito per bene con la salsa tzatziki ed ecco le nostre foto ricetta kebab.

Consigli
In genere il kebab può essere preparato usando diverse carni, a seconda dei gusti personali: in particolare, vengono usate manzo, maiale, agnello o pollo.
Curiosità
Il nome kebab deriva dalla lingua araba - ed è pure presente nella lingua turca dove però è detto kebap - e non significa altro che "carne arrostita".

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti