"grostoli" alla trentina

Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

mescolare insieme farina salata a discrezione (ne occorreranno circa 250 gr, a seconda della qualità ), due tuorli e mezzo quarto di latte tiepido, nel quale avrete prima sciolto un pezzetto di burro. preparare la pasta sulla spianatoia lavorandola molto bene e lasciandola piuttosto molle. lasciarla riposare venti-trenta minuti, poi tirare la sfoglia fina, non finissima, tagliarla a piacimento, in forma di quadrati, di rombi ecc., e friggerla di mano in mano che la si taglia; quando ha preso un bel color d'oro spolverizzarla di zucchero a velo. si può dare a questa pasta l'odore di limone, d'arancio o di vaniglia a piacere. fare lo stesso fritto coi composti seguenti: i. un piccolo bicchiere di vino bianco, un cucchiaio d'acquavite, due uova, sale, la farina che assorbono. ii. quattro rossi d'uovo, otto cucchiai di panna, sale, la farina che assorbono.

Commenti