Spaghetti Melanzane E Peperoni

Ingredienti

dosi per 4 persone: 350 G Pasta Tipo Spaghetti Grossi, 1 Peperone Giallo, 1 Melanzana Viola Lunga Di 200 G, 300 G Pomodori San Marzano Maturi, 2 Cucchiai Olio D'oliva Extra-vergine, 1/2 Cucchiaio Capperi Sotto Sale, 4 Filetti D'acciughe, 10 Olive Nere Di Sicilia, 1 Spicchio Aglio, Basilico, 2 Cucchiai Formaggio Provolone Grattugiato, Sale, Pepe

Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Lavate il peperone e asciugatelo. Infilzatelo con una forchetta dalla parte del gambo e passatelo direttamente sulla fiamma del gas girandolo continuamente fino a che tutta la pelle sarà bruciacchiata. Quando è pronto chiudete il peperone in un sacchetto di carta da pane: il vapore che si formerà all'interno farà staccare la pellicina dalla polpa, facilitando la spellatura. Tuffate i pomodori nell'acqua bollente per mezzo minuto quindi passateli nell'acqua fredda, spellateli e tagliateli a pezzetti scartando i semi. Lavate la melanzana e tagliatela a dadini senza sbucciarla. Sciacquate i capperi, asciugateli e tritateli. Quando il peperone si sara intiepidito toglietegli la pelle raschiandolo leggermente con un coltellino ed eliminando i residui con la carta da cucina evitando, se possibile di lavarlo. Apritelo, mondatelo internamente scartando i semi e i filamenti bianchi quindi tagliatelo a listerelle piccole e sottili. Scaldate l'olio in un padella e, a fuoco moderato, fatevi imbiondire lo spicchio d'aglio tagliato a fettine. Prima che l'aglio scurisca, unitevi i filetti di acciughe e schiacciateli con la forchetta per farli sciogliere nell'olio prima di unirvi anche i dadini di melanzane. Rialzate la fiamma e, mescolando continuamente, fate insaporire la melanzana nel soffritto per qualche minuto. A questo punto unitevi i pomodori, i peperoni, i capperi, le olive tagliuzzate, il basilico spezzettato. Insaporite con sale [tenendo conto della presenza di capperi e acciughe] e pepe e mescolate. Lasciate cuocere per un quarto d'ora o più secondo il gusto, tenendo comunque presente che le verdure non dovrebbero disfarsi ma rimanere consistenti. Cuocete la pasta scolandola leggermente al dente, amalgamatela con il sugo preparato e servitela ben calda, spolverata di formaggio.

Commenti