Uova Alla Neve

Les oeufs à la neige, ovvero le uova alla neve, sono un dessert davvero molto delicato e gradito a tutti di origine francese. La ricetta si compone di una o più delicate quenelles di albume cotto nel latte (o anche nell'acqua) adagiate su un letto di crema inglese. Un'autenticà golosità per gli amanti dei dolci al cucchiaio. In Francia, patria della ricetta, le uova alla neve vengono anche chiamate Ile flottante, ovvero isola galleggiante, per l'effetto scenografico dato da queste quenelles che nuotano appunto nella crema inglese.

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
30 minuti di preparazione
15 minuti di cottura
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

In una terrina montate a neve ben ferma gli albumi e incorporatevi, poco per volta, lo zucchero. Trasferite il composto in una tasca da pasticciere con bocchetta a stella n. 12 e formate tante rosette di meringa su un foglio di carta pergamena leggermente inumidito. In una casseruola coi bordi bassi portate ad ebollizione il latte, che poi vi servirà per preparare la crema, quindi abbassate la fiamma in modo che il liquido sobbolla appena. Staccate le meringhette dalla carta aiutandovi con una spatola inumidita e fatele scivolare delicatamente nel latte. Lasciatele cuocere per 3-4 minuti, poi toglietele dalla casseruola aiutandovi con una schiumarola, fatele sgocciolare bene, quindi lasciatele raffreddare. Preparate la crema inglese: riunite i tuorli in una terrina e unitevi lo zucchero, poco per volta, mescolando continuamente con una frusta. Lavorate il composto ottenuto delicatamente, sempre aiutandovi con una frusta, fino a renderlo omogeneo e cremoso, ma non gonfio. Unite l'interno della stecca di vaniglia al latte usato per cuocere le meringhe, portatelo a ebollizione, poi aggiungetelo ancora caldo al composto di tuorli e zucchero, aiutandovi con un mestolo e mescolando continuamente. Quando il composto sarà omogeneo, versatelo in una casseruola. Mettete il recipiente sul fuoco e fate scaldare la crema a calore dolcissimo, mescolando sempre con un cucchiaio di legno. Ricordate che la crema non deve mai bollire. Per controllare il punto di cottura della crema, mettetene un poco su un cucchiaio di legno e giratelo: se la crema rimane aderente al cucchiaio significa che è pronta, se invece scivola deve cuocere ancora. Quando la crema è pronta, toglietela dal fuoco e passatela attraverso un setaccio fine, quindi distribuitela in otto piatti individuali, adagiatevi sopra alcune meringhe, ben fredde, e servite.

Consigli
Attenzione a non far bollire nè bruciare il latte necessario per la cottura delle quenelles!
Curiosità
Le spumiglie galleggianti possono essere chiamate sia uova alla neve che ile flottante, cioè isola galleggiante.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti