Roosti

I roosti sono una preparazione a base di patate tipica della Svizzera: chi di voi vive da quelle parti o si è recato lì per una settimana bianca, di certo avrà avuto modo di assaggiare i roosti. Li potete trovare semplici, con aggiunta di formaggio o di speck. I roosti possono essere gustati come antipasti, per stuzzicare; come un contorno per un secondo piatto, a base di carne; oppure come piatto unico; può essere associato anche alle altre verdure come le zucchine, le carote; sono molto amati anche dai bambini! La ricetta del roosti prevede l’utilizzo di patate lesse e schiacciate abbinate a dei salumi, uova, formaggi e verdure che ne esaltano il sapore della patata e inseguito soffrite in pentola insieme alla cipolla, con quest’impasto potete formare delle polpettine oppure una torta a seconda dei vostri gusti. Vediamo insieme l'interpretazione del nostro chef e seguiamo insieme a lui la ricetta!

Ingredienti

  • patate 300 grammi
  • latte 50 millilitri
  • Farina 10 grammi
  • sale
Indicazioni per la preparazione
30 minuti di preparazione
10 minuti di cottura
2 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Grattugiate le patate con la grattugia a fori larghi.
Aggiungete il latte, il sale, e mescolate, poi aggiungete la farina.
Mescolate bene senza fare grumi di farina, poi lasciate riposare per 15 minuti in modo che le patate perdano un po' di acqua e leghino bene con la farina.
Scaldate una padella larga con mezzo dito d'olio, poi con un cucchiaio, prelevate una cucchiaiata di impasto e mettetela nell'olio bollente, schiacciando un po' in modo che si allarghi e si appiattisca.
Fate così con il resto dell'impasto e friggete le frittelline da entrambi i lati fino a che non avranno preso un colore brunito.
Scolatele dall'olio e fatele asciugare un po' su della carta assorbente.
Servitele calde con una grattata di pepe come contorno di carni di vario tipo.

Consigli
I roosti si prestano a più ingredienti: erbe aromatiche, formaggio, salumi, verdure, ma possono anche essere preparati a soli. La forma viene data dalla pentola in cui viene fritto oppure potete usare un cucchiaio per fare delle polpettine schiacciate.
Curiosità
Questo piatto è tipico della cucina Svizzera, agli inizi, veniva usato dai contadini del Cantone di Berna, e veniva mangiato a colazione; ora invece viene solitamente servito come un contorno ad un secondo. Questo piatto ha dato il nome al Röstigraben, termine usato per distinguere gli abitanti della Svizzera romanda rispetto a quelli della Svizzera tedesca.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti