La Pasta alla Norma

La cucina italiana è ricca di ricette tradizionali che riescono letteralmente a stupire in ogni stagione, indipendentemente dal fatto che sia caldo o freddo, perché in ogni momento dell'anno la nostra gastronomia ha in serbo per noi delle sorprese molto piacevoli ed irresistibili, perfette per gustare in compagnia il lento scorrere del tempo. Il primo piatto che abbiamo scelto oggi, infatti, è una preparazione che – nonostante sia originaria di Catania – non può non conquistare gli amanti delle verdure di tutta Italia, e non solo: chi potrebbe dire di no ad una bella porzione di pasta alla Norma? Questa ricetta venne inventata in concomitanza con la prima dell'opera Norma di Bellini presso il grande teatro della Scala di Milano: correva l'anno 1831 e, se da una parte c'erano i ricchi milanesi che si inebriavano con le note di quest'opera musicale, dall'altro, c'erano i siciliani che condividevano il piacere del mangiare bene portando in tavola una ricetta spettacolare. Ed ecco quindi la pasta alla Norma: una bontà irresistibile per tutti…

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
20 minuti di preparazione
10 minuti di cottura
1 persona
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Saltare in padella con un filo d'olio, l'aglio e il pomodoro, poi salare e zuccherare leggermente. Aggiungere quindi il basilico. Friggere le melanzane salate e lasciate scolare dall'acqua di vegetazione. Cuocere gli spaghetti e saltarli assieme al sugo appena preparato. Impiattare gli spaghetti accompagnandoli con le melanzane fritte e condendo con una bella grattata di ricotta salata e un goccio d'olio a crudo.

Consigli
In linea di massima, un buon piatto di pasta alla Norma andrebbe preparato a partire da ottimi spaghetti: in realtà, anche paste più corte - come i tortiglioni - sono adeguate.
Curiosità
Il nome - curioso - di questo primo piatto, affonda le sue radici all'interno del mondo musicale e, più precisamente, è preso in prestito dall'opera Norma di Vincenzo Bellini.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti