Tutti i passi per la preparazione

Aggiungete il trito di prezzemolo e aglio al pangrattato, e poi l'olio.

Consigli
Non aprite le cozze da crude! Rischiereste inavvertitamente di offrire una cozza non più buona ai vostri ospiti. Affidatevi piuttosto alla cottura tradizionale in un pentolino: sarà la prova del calore a darvi la risposta e ad impedire alle cozze che non sono buone di aprirsi.
Curiosità
Scientificamente le cozze si chiamano mitili, ma a seconda della regione d'Italia esse possono assumere nomi diversi: parliamo quindi di peoci a Venezia, di datteri neri in Toscana, o di muscoli a nord ovest del nostro paese.
ricette ebook

Ricette popolari

Il ricettario dei dolci

Scarica gratuitamente lo speciale ricettario dei Dolci.
Riceverai il collegamento per scaricarlo via email:

5 + 2 ?
(leggile qui)