Vellutata di Asparagi

La vellutata è un primo piatto davvero sano e versatile: caldo e corroborante in inverno, leggero e sfizioso in estate, è anche molto molto sano, perchè solitamente a base di verdure. E' una pietanza ottima anche per i bambini, che ne vanno ghiotti, soprattutto se decidete di prepararla a base di verdure dolci quali patate o carote. Ma le varianti sono davvero molte: di legumi, cereali, pollo e chi più ne ha più ne metta. Quella che vi proponiamo oggi è un omaggio alla primavera: si tratta della vellutata di asparagi, golosa, delicata e perfetta davvero per tutta la famiglia, ideale da integrare con croccanti crostini di pane abbrustolito. Se volete dare cremosità alla vostra vellutata, potete aggiungervi un cucchiaio di panna, altrimenti potete servirla al naturale, oppure ancora potete decidere di "condirla" con un filo di olio a crudo, un cucchiaino di formaggio grattugiato, una grattata di pepe o addirittura, per chi ama i sapori forti, una spolverizzata di peperoncino.

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
30 minuti di preparazione
4 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Pulite gli asparagi tenendo da parte le estremità più legnose e le pellicine.
Tagliate vie le punte degli asparagi e tenetele da parte.
Tagliate grossolanamente i gambi degli asparagi, la cipolla e la patata.
In una pentola fate bollire dell'acqua e cuocetevi dentro gli avanzi degli asparagi che avete tenuto da parte.
In una casseruola fate saltare asparagi, cipolla e patata, e aggiungete un po' dell'acqua di cottura degli avanzi degli asparagi, che aiuterà a conferire colore e gusto.
Una volta cotti, filtrate gli avanzi degli asparagi e frullateli con un mixer ad immersione e poi passateli con un colino dentro alla vellutata in preparazione.
Passati circa 15 minuti di cottura dei gambi degli asparagi assieme alla cipolla e alla patata, frullate il tutto con un mixer ad immersione.
Salate e zuccherate quanto basta. Aggiungete le punte degli asparagi e fate cuocere per altri 5 minuti.
Finite la preparazione aggiungendo la panna e il burro.
Servite con crostini caldi.

Consigli
Se volete rendere questa vellutata più leggera e meno grassa potete eliminare l'uso della panna. Se invece dovete offrirla ai più piccoli, potete trasformarla in un piatto unico aggiungendovi un formaggino o un cucchiaio di formaggio grattugiato. Ricordate, come regola generale, che i bambini prediligono le verdure dal sapore molto dolce, come carote, patate e piselli.
Curiosità
Visto il successo delle vellutate nella cucina del quotidiano, sono molte le aziende alimentari che hanno deciso di mettere in commercio differenti tipologie di vellutate già pronte, non solo a base di verdura ma anche di legumi, di cereali, di pollo, di pesce. Ovviamente non hanno lo stesso sapore e gli stessi valori nutrizionali di quelle fatte in casa, ma offrono al consumatore un pasto ugualmente fast, da gustare sia caldo che freddo.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti