Orecchiette Agli Asparagi

Quando oramai la primavera è nel pieno non c'è niente di meglio che recarsi dal fruttivendolo di fiducia e fare incetta di ottime verdure di stagione. Tra queste verdure troviamo indubbiamente gli asparagi, dolci e teneri come non mai. Oggi abbiamo scelto di preparare un primo piatto proprio a base di asparagi, evitando però di usare panna o burro ma optando invece per tanto sapore e tanta leggerezza. Va da sè quindi che questa ricetta è indicata per gli amici vegetariani ma anche per chi non intende rinunciare alla leggerezza.

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
30 minuti di preparazione
15 minuti di cottura
2 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Pulite gli asparagi privandoli della parte dura del gambo, metteteli in vaporiera e cuoceteli per 15 minuti. Intanto fate appassire il olio extravergine di oliva uno scalogno tritato finemente. Quando gli asparagi sono pronti, tagliateli a pezzettini tenendo da parte le punte. Aggiungete i pezzettini di asparagi in padella e fateli saltare brevemente. Sfumate con il vino bianco e saltate ancora. Regolate di sale e spegnete il fuoco. In una terrina mescolate i due formaggi grattugiati. Portate l'acqua ad ebollizione e cuocetevi le orecchiette. Aggiungete un mestolo di acqua di cottura della pasta ai formaggi e mescolate bene così da creare una cremina. Scolate le orecchiette e saltatele in padella con gli asparagi. Versate quindi il tutto nella terrina con la crema di formaggi e mescolate bene. Completate con le punte di asparagi e servite.

Consigli
Quando la stagione degli asparagi è nel pieno, non esitate a gustarli in gran quantità: essi sono un vero toccasana per la salute, in quanto sono ricchi di aminoacidi, vitamine, hanno un ottimo effetto diuretico e lassativo e fanno bene all'apparato cardiocircolatorio.
Curiosità
In Italia abbiamo otto specie di asparagi, includendo sia le più note come asparago comune (verde) e asparago bianco, che quelle selvatiche. Il nome asparago deriva dal persiano asparag che significa germoglio.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti