frisci'u

Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

mettere la farina bianca (125 gr a persona) in una terrina con il lievito di birra (25 gr ogni 4 persone circa), uova (uno a persona) e sale a piacere. dopo aver lavorato la pastella, farle riposare e lievitare: al momento di preparare le pallette (con il cucchiaio) da buttare in padella, nell'olio bollente, dove si gonfiano assumendo un bel colore dorato, unire al preparato verdure a piacere tagliate a striscioline, dalla lattuga al radicchio fresco, al "sersetto" sino al classico "preboggion". passare le pallette nella chiara d'uovo e nel pane grattato. quindi friggere. servire caldo.
l'altra variante classica dei "frisci'u" consiste nell'impiego della farina di ceci. questa dev'essere lavorata con acqua tiepida e una cucchiaiata di lievito di birra. l'impasto, preparato secondo la tradizione la sera prima, dovrebbe riposare, lievitando, per tutta la notte. prima di friggere, preparando con il cucchiaio le pallette un poco più grosse d'una noce, è bene aggiungere il sale (senza esagerare, perché è meglio spruzzare i frisci'u caldi nel piatto) e maggiorana tritata (anche secca). friggere e servire.

Commenti