Tutti i passi per la preparazione

Sbattere le uova con un po' di sale.

Consigli
Come accennavamo nell’introduzione questo piatto risale al passato, fa parte della tradizione romana, dove veniva chiamato “quinto quarto”, in quanto le famiglie povere vendevano ai ai ricchi le parti pregiate della bestia, cioè i due quarti anteriori e i due quarti posteriori, e così restavano loro solo gli scarti, chiamati perciò “quinto quarto”.
Curiosità
Il fritto alla romana può essere preparato con la birra al posto dell’acqua. Inoltre oltre alla carne, vengono fritti le verdure di stagione: broccoli, patate, carciofi e patate, in inverno; zucchine, melanzane in estate. Viene fritto anche il pesce come il baccalà e anche la frutta come le mele. Per apprezzarlo pienamente il piatto va servito caldo, cotto e mangiato.
ricette ebook

Ricette popolari

Il ricettario dei dolci

Scarica gratuitamente lo speciale ricettario dei Dolci.
Riceverai il collegamento per scaricarlo via email:

5 + 2 ?
(leggile qui)