Tutti i passi per la preparazione

Ecco pronta la coda alla vaccinara!

Consigli
La ricetta della tradizione vuole che, prima di aggiungere i pinoli, il sedano e l'uvetta, si prelevi il sugo e lo si usi poi per condire degli ottimi rigatoni.
Curiosità
Nata nel cuore di Roma, nel rione dei vaccinari, la coda alla vaccinara è considerata la regina del quinto quarto, ovvero quel che rimane della bestia vaccina dopo che sono state vendute ai ricchi le parti pregiate. Stiamo dunque parlando del cuore, della milza, della coda, della trippa e delle frattaglie.
ricette ebook

Ricette popolari

Dolci e Natale

Scarica gratuitamente lo speciale ricettario dei Dolci di Natale.
Riceverai il collegamento per scaricarlo via email e portare in tavola calore e allegria!

5 + 2 ?
(leggile qui)