Pollo Yakitori

Oggi vi presentiamo la ricetta del pollo preparato alla maniera "yakitori". Si tratta dei famosi spiedini giapponesi, che si preparano dopo aver marinato e condito la carne con una delicata salsa preparata mescolando differenti ingredienti quali lime, salsa di soia, sake, mirin, semi di sesamo, zucchero di canna e un pizzico di peperoncino. E' una ricetta davvero gustosa e per di più molto facile, che vi consentirà di preparare il pollo in una maniera diversa dal solito, aggiungendo un tocco esotico e spendendo davvero poco. Potete adattare questa stessa ricetta anche per la carne di maiale: l'esito sarà davvero gradevole, e piacerà, garantito, a tutti i vostri commensali. La salsa yakitori è infatti delicatamente aromatica, e conferisce un aspetto quasi caramellato alla vostra carne. Non dimenticate di accompagnare il vostro pollo Yakitori accuratamente infilzato in divertenti spiedini, con una buona birra, magari proprio giapponese.

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
45 minuti di preparazione
2 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Prendete il petto di pollo e tagliatelo a dadini di 2x2cm. Mettetelo in una ciotola e fatelo marinare per 30 minuti con della salsa di soia, qualche goccio di succo di lime e un po' di buccia grattugiata. Tritate per bene un peperoncino o più e unitelo ai semi di sesamo. Mentre il pollo è a marinare facciamo la salsa.nIn una ciotolina mettete assieme una parte di sake, una parte di mirin, due e mezzo di salsa di soia e 5 cucchiaini di zucchero. Fate scaldare in microonde o in un pentolino fino a che lo zucchero si sarà sciolto completamente. Passati i 30 minuti di marinatura prendete i pezzettini di pollo e infilzateli su degli spiedi, poi cospargete gli spiedi con il sesamo e peperoncino. Scaldate una piastra o una padella con il fondo molto dritto e ungetela con olio di sesamo. Ora rosolate gli spiedini su ogni lato, bagnandoli di volta in volta con la salsa yakitori finchè non saranno cotti e ben abbrustoliti.

Serviteli caldissimi in un piatto di portata assieme alla rimanente salsa.

Consigli
Non esagerate con il peperoncino: gli spiedini devono essere speziati ed aromatici, ma non piccanti. Se li preparerete in questo modo, sarete anche sicuri che piaceranno anche ai bambini!
Un altro consiglio: perchè non organizzare un'intera cena a base di spiedini? Potete accompagnare il vostro pollo con divertenti spiedini di verdura, e terminare la cena con allegri spiedini di frutta al cioccolato. Trasformerete un invito a cena in un divertimento!
Curiosità
Nella gastronomia giapponese il termine Yakitori si riferisce agli spiedini di pollo. In Giappone potete trovare degli standing restaurants (o ambulanti) e dei ristoranti definiti esclusivamente "Yakitori" dove si serve e si consuma prevalentemente pollo - e talvolta maiale - sotto forma di spiedini marinati. L'originalità sta nel fatto che potete scegliere quale parte dell'animale gradite maggiormente, e quindi ordinare spiedini di sola coscia, di sola cartilagine, di sola pelle e così via.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti