Cappesante al Gratin

Ci sono delle prelibatezze che si possono gustare in tutte quelle occasioni speciali durante le quali in casa ci sono ospiti che hanno gusti particolari, che amano essere stupiti con la creatività gastronomica, assaporando ingredienti ed abbinamenti culinari abbastanza insoliti ed affascinanti. Per non venire meno alla nostra tradizionale capacità di ricercare profumi e sapori tra le specialità di ogni regione, oggi abbiamo deciso di cimentarci con delle squisite cappesante al gratin, però reinterpretandone al meglio la preparazione, per dar loro quel tocco di primavera di cui hanno bisogno per stupire ancor di più i palati. E quale sarà mai l'asso nella manica per un piatto così particolare? Noi abbiamo pensato ad un bel letto di verdure, un po' di primavera, che abbineremo ad un gratin fresco a base di erbette, che ci ricorderà la freschezza di una leggera pioggia d'estate piena dell'aroma di una stagione che fa sognare ad occhi aperti.

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
45 minuti di preparazione
6 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Pulire le Cappesante al Gratin e tenete da parte il lato profondo del guscio.

Se non avete mai pulito le Cappesante il nostro chef in questa sezione ha dedicato una pagina di Scuola di Cucina su come pulire le cappesante.

Mondate la verdura e tagliate tutto a julienne.

Preparate il gratin unendo le erbette tritate al pan grattato, la farina, il sale e l'olio abbondante. Bagnate con vino bianco finchè non esce un gratin di consistenza morbida.

Saltate le verdure in una padella ampia a fuoco alto. Dopo un minuto salate e aggiungete zucchero. Bagnate con il rhum e flambate per pochi secondi. Togliete dal fuoco.

Disponete i gusci vuoti delle cappesante sulla teglia da forno e dividete la julienne di verdure in modo equo in ogni guscio. Posizionate la cappasanta sopra le verdurine e cospargete per bene con il gratin. Prima di infornare aggiungete un pezzetto di burro sopra ogni cappasanta.

Fate cuocere per 15 minuti a 200° e per 2 minuti su grill.

Ecco pronte le vostre Cappesante al Gratin fresche e gustose!

Consigli
Se volete dare un tocco di esclusività in più alle vostre cappesante al gratin, potreste utilizzare del cognac che contribuisce a non seccare il mollusco.
Curiosità
Le cappesante sono tra i più deliziosi ed apprezzati molluschi, che sono note nel resto del mondo anche con il nome di coquille Saint Jacques.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti