Gelato alla Lavanda

Ci sono dei luoghi che, per una o mille ragione, diventano un posto ideale in cui vivere, i cosiddetti luoghi dell'anima, dove è facile lasciarsi prendere dall'euforia di vivere, soprattutto se vi si trovano tradizioni gastronomiche invitanti e paesaggi più che incantevoli. Uno di questi angoli di mondo in cui è ancora possibile sognare in questo modo, è certamente rappresentato dalla regione della Provenza: questa terra francese, ricca di campi di lavanda, regala al visitatore un panorama stupendo, e dove si spande nell'aria un profumo veramente irresistibile. Ecco a voi la nostra ricetta del gelato alla lavanda, una vera e propria ghiottoneria raffinata che, se preparata con quell'amorevolezza e quel gusto per le dolcezze artigianali, lascerà senza parole tutti i vostri ospiti, nel momento in cui farà il suo ingresso in tavola. Entrate in cucina e lasciatevi guidare da questa inebriante e invitante specialità per fine pasto: anche i vostri ospiti l'apprezzeranno.

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
180 minuti di preparazione
20 minuti di cottura
4 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Fate scaldare il latte e la panna in un pentolino e quando raggiungono il bollore, mettete in infusione per mezz'ora i fiori di lavanda.
Nel frattempo sbattete con lo sbattitore elettrico i tuorli d'uovo, lo zucchero e il miele fino a farli diventare chiari e spumosi.
Quando il latte sarà tiepido e pieno di profumo di lavanda, passatelo al colino e uniteci l'uovo sbattuto mescolando bene con una frusta.
Rimettete il composto sul fuoco: tenete il fuoco al minimo e mescolate in continuazione facendo attenzione che l'uovo non impazzisca. Quando raggiungerà una consistenza fluida ma non liquida, togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.
Una volta freddo, travasate il composto in una gelatiera e fate mescolare per 1h.
Servite con qualche fiore di lavanda fresco per decorare.

Consigli
Preparate il vostro gelato alla lavanda prestando attenzione a quale gusto abbinerete a questo fiore: in linea di massima, infatti, la vaniglia rappresenta la miglior combinazione.
Curiosità
La lavanda veniva usata sin dall'Antica Roma per prendersi cura della salute delle persone e, in modo particolare, per sistemare capelli e pelle.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti