Tenerina Ferrarese al Cioccolato

La torta tenerina è un dolce tipico di Ferrara, bellissima, verde e ridente cittadina situata quasi al confine tra Veneto ed Emilia Romagna e governata per lungo tempo dalla illustre famiglia degli Este. Il dolce, davvero goloso ed imperdibiile, si caratterizza per essere una torta assolutamente priva di lievito, ma resa davvero molto molto soffice e golosa dalla presenza del cioccolato fondente e da una generosa dose di burro. Sicuramente non è la torta più light del mondo, ma è bello qualche volta concedersi un piccolo strappo alla regola, soprattutto con questo dolce che lascia poco spazio all'immaginazione e moltissimo al palato. Proponetelo per un fine pasto lussurioso e decadente, in chiusura di una cena romantica oppure preparatelo al volo per la gioia dei vostri piccoli. Non vi resta che provare a realizzare questa deliziosa torta al cioccolato ed a scoprire insieme a noi che non sempre per ottenere un dolce davvero ottimo è indispensabile aggiungere un agente lievitante. In poche parole: una torta ottima da fare anche quando non si ha del lievito in casa!

Ingredienti

  • burro 135 grammi
  • zucchero 200 grammi
  • uova 4 unità
  • farina "00" 2 cucchiai e mezzo di farina "00"
  • zucchero a velo
Indicazioni per la preparazione
30 minuti di preparazione
18 minuti di cottura
4 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

In una terrina montare i tuorli con lo zucchero. Intanto sciogliere il burro con il cioccolato a bagnomaria. Quando il cioccolato è freddo, aggiungerlo ai tuorli montati e mescolare bene. Aggiungere la farina e mescolare bene; infine aggiungere gli albumi montati a neve. Versare il composto in una teglia precedentemente unta di burro e infarinata. Mettere in forno a 200 gradi poi abbassare subito a 180 gradi per 17-18 minuti e non di più. Una volta tolta dal forno è consigliato lasciarla riposare su un tavolo in modo che sotto la torta circoli aria (consigliato usare la grata del forno). Quando è fredda tagliarla a quadretti e cospargerla di zucchero a velo.

Consigli
Se vi piace, potete aggiungere all'impasto della frutta secca come anche delle castagne cotte in umido. Inoltre, consiglio di una ferrarese potete usare della fecola di patate al posto della farina, la tenerina viene ancora più buona.
Curiosità
Questa torta si chiamava originariamente Torta Regina del Montenegro. Essa fu "inventata" infatti durante i primi anni del Novecento, quando Vittorio Emanuele III sposò Elena Petrovich, principessa del Montenegro. Tra i due fu amore a prima vista, ed egli volle dedicare all'amata questa torta: un dolce dal cuore tenero per che assunse poi il nome di Tenerina.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti