Pollo con anacardi e riso basmati

Qualche volta può essere molto piacevole lasciarsi guidare dal proprio istinto per andare alla ricerca di qualche ricetta proveniente da posti lontani, dove la tradizione enogastronomica possa offrire qualche abbinamento insolito ma gustoso, che regali delle sensazioni uniche anche ai nostri ospiti, il risultato forse che più desideriamo con le nostre ricette. Oggi abbiamo quindi deciso di usare degli anacardi che avevamo in frigo per dare vita ad una nuova interpretazione della ricetta del pollo con gli anacardi, una ricetta tipicamente asiatica e in particolar modo cinese, dove non mancano in alcun modo i colori e soprattutto la croccantezza, grazie ad alcuni accorgimenti. Il segreto sta nell'usare anche un po' di carota e di peperone verde, o in alternativa, potremmo pure scegliere una zucchina, che può dare un tocco delicato e gustoso. Non ci resta altro da fare che spostarci in cucina, con la nostra ricetta sotto mano, e preparare questa squisitezza!

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
30 minuti di preparazione
20 minuti di cottura
3 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Mettiamo il pollo a marinare in abbondante salsa di soia. Nel frattempo dedichiamoci alla preparazione del riso.
Cominciamo mettendo il riso basmati a cuocere: mettiamo il riso in una pentola antiaderente coperto d'acqua; l'acqua dovrà superare di mezzo centimetro la superficie del riso. Aggiungere un cucchiaino di sale grosso. Coprire con un coperchio, mettere sul fuoco con la fiamma bassa e attendere il bollore. Quando bolle (vi conviene usare un coperchio trasparente onde poter controllare l'ebollizione) contate 12 minuti. Trascorsi i 12 minuti spegnete il fuoco e lasciate riposare il riso senza assolutamente togliere il coperchio. Lasciate riposare per altri 12 minuti, quindi trasferite il riso in una ciotola di servizio in attesa che anche il pollo sia pronto.
Prendiamo gli anacardi e tostiamoli in un pentolino. Spegniamo e mettiamo da parte.
Per la preparazione del pollo, sarebbe ottimale usare un wok, ma potete usare anche una padella normale. Tritiamo la cipolla grossolanamente e facciamola saltare in padella con l'aglio intero poco olio di semi; aggiungiamo quindi il pollo che dovremo portare a cottura avanzata; aggiungiamo poi la salsa di soia nella quale avremo stemperato un cucchiaino di maizena, al fine di dare cremosità al piatto. E' la volta delle verdure, che aggiungeremo mantenendo la fiamma vivace. Le verdure devono rimanere croccanti. Se si restringe troppo ed abbiamo ancora bisogno di tempo per portare a cottura il pollo, aggiungiamo un pò di brodo di carne, ma non molto, perchè il piatto ed in particolar modo le verdure devono mantenersi croccanti e non spappolarsi. Aggiungiamo poi gli anacardi, mescoliamo per qualche altro istante e serviamo con una piccola grattugiata di zenzero (se di vostro gusto). Per via della presenza della salsa di soia e degli anacardi, è sconsigliabile aggiungere sale: il nostro pollo con anacardi diventerebbe salato.

Consigli
Prestate attenzione a come consumate gli anacardi: sebbene possano sembrare invitanti, infatti, vanno prima liberati di quella parte che contiene una resina tossica.
Curiosità
Gli anacardi sono dei frutti a forma di cuore - come suggerisce il nome stesso - che sono originari di alcuni paesi del Centro e Sud America.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti