Pastiera napoletana

Cosa c'è di meglio di una bella festa durante la quale assaporare qualche specialità preparata con tanto amore, per regalare un piacere unico a sé ed ai propri ospiti, soprattutto, portando in tavola gli ingredienti della tradizione con pietanze o dolci spettacolari? La pastiera napoletana è un dolce pasquale tipico della Campania ma diffuso ormai in tutta Italia. La pastiera è realizzata con una base di pasta frolla farcita da un ripieno morbido di ricotta, zucchero, uova, grano cotto nel latte e canditi. Il sapore inconfondibile della pastiera napoletana è quello conferito dall'aroma fiori d'arancio anche se, sempre più spesso, vengono create versioni parallele a quella originale. Utilizzate uno stampo piuttosto alto e fate cuocere la pastiera per almeno un'ora per fare in modo che il ripieno si asciughi al punto giusto. Per imparare a preparare la pasta frolla a regola d'arte, seguite la ricetta della pasta frolla nella nostra scuola di cucina!

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
60 minuti di preparazione
60 minuti di cottura
12 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Prima di tutto, portate a ebollizione il latte e aggiungetevi il grano scolato. Unite anche 40 g di burro e le bustine di vanillina. Mescolate e cuocete fino a quando il latte non sarà completamente assorbito. Nel frattempo, preparate la pasta frolla impastando la farina setacciata com 200 g di burro morbido a pezzetti, 150 g di zucchero, 2 uova e un pizzico di sale. Lavorate velocemente la pasta fino a ottenere un panetto liscio che lascerete riposare in frigorifero per 30 minuti. Stendetela con il matterello in una sfoglia non troppo sottile e rivestite con i due terzi di essa una teglia circolare del diametro di 26 cm. Preparate il ripieno mescolando la ricotta con lo zucchero, aggiungete il grano ormai freddo e le restanti 3 uova. Mescolate il tutto e unite a questo punto l'aroma di fiori d'arancio e i canditi misti. Versate il ripieno sulla base di pasta frolla, livellate bene e decorate con strisce di pasta frolla realizzate con la sfoglia avanzata. Infornate la pastiera a 180° e cuocetela per almeno un'ora. Fate raffreddare completamente e spolverizzate di zucchero a velo.

Consigli
La preparazione della pastiera napoletana secondo la ricetta originale, prevede che si utilizzi del grano fresco: in realtà, potrete anche acquistare quello già pronto, che semplifica notevolmente l'esecuzione di questa ricetta.
Curiosità
Secondo la leggenda, la sirena Partenope, che dimorava nel golfo di Napoli, ogni primavera emergeva dalle acque per allietare gli abitanti con il suo melodioso canto, e che questi la ricambiassero con doni quali farina, acqua di fiori d'arancio, zucchero e uova. Un giorno la sirena offrì questi doni agli dei, che diedero vita ad un dolce delizioso. Era nata così la pastiera.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti