Tortelli Di Ricotta

Ingredienti

dosi per 1 persona: 320 G Farina Bianca 00, 200 G Ricotta Romana Freschissima, 50 G Burro, 50 G Zucchero Semolato, 50 G Cedro Candito, 30 G Uvetta Sultanina, 3 Uova, Zucchero A Velo, Olio Per Friggere, 1 Pizzico Cannella In Polvere, 1 Pizzico Sale, 3 Cucchiai Rum Bianco, 1 Cucchiaio Acqua Di Fiori D'arancio

Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Le dosi sono per 40 tortelli. 60 minuti prima di iniziare la preparazione di questi ottimi tortelli mettete a macerare l'uvetta, ben lavata, in tre cucchiaiate di rum. Trascorso questo tempo ponete in una ciotola la ricotta, lo zucchero semolato, il cedro finemente tritata, una cucchiaiata di acqua di fior d'arancio, l'uvetta scolata dal rum e un pizzico di cannella: mescolate con cura e lasciate riposare la crema per 15 minuti nel reparto meno freddo del frigorifero. Nel frattempo versate sulla spianatoia 300 g di farina bianca mescolando ad essa un pizzico di sale: fate la fontana e rompetevi nel mezzo due uova intere, aggiungendo il burro ammorbidito ed a pezzetti. Con una forchetta sbattete uova e burro incorporandovi a poco per volta la farina bianca, lavorando poi l'impasto con le mani sino ad ottenerlo di una giusta consistenza. Usando il matterello stendete la pasta sulla spianatoia (leggermente infarinata) formando una sfoglia sottile: con un tagliapasta quadrato avente il lato di cm 7 o con la rotellina dentata, ricavate 40 quadrati. Al centro di ognuno ponete un poco del ripieno alla ricotta: sbattete in un piatto fondo il terzo uovo e con esso pennellate i bordi della pasta, richiudete i tortelli a triangolo badando di far aderire bene la pasta affinché cuocendoli non fuoriesca il ripieno. Mettete sul fuoco l'apposita casseruola munita di cestello con abbondante olio di semi: quando sarà ben caldo tuffate in esso i tortelli, mettendoveli a pochi per volta; appena avranno assunto una bella tinta dorata estraeteli dall'olio e posateli su carta di tipo assorbente affinché perdano l'unto eccessivo, proseguendo a cuocere gli altri. Quando tutti saranno pronti disponeteli su un piatto di portata e spolverizzateli con zucchero a velo fatto scendere direttamente da un setaccio, serviteli caldi. Questi 'tortelli di ricotta' sono adatti per un invito pomeridiano, specialmente se la riunione è fra ragazzi. La stessa preparazione si può fare impiegando pasta sfoglia o pasta frolla, anche surgelate, in tal caso però i tortelli, anziché friggerli, vanno cotti per 15 minuti in forno già caldo a 190 gradi.

Commenti