Spezzatino al Vino Rosso

Sono tantissime le tradizioni gastronomiche delle nostre regioni, e proprio per il loro valore storico e culturale, spesso è molto piacevole andare alla riscoperta di quei sapori genuini e schietti che solo i migliori ingredienti sanno regalare: tra i primi e i secondi piatti, infatti, si nascondo veri tesori che nel corso dei secoli hanno contribuito a rendere grande il nostro patrimonio gastronomico nazionale. E il re della tavola di oggi è veramente un piatto tipicamente montano, spesso da abbinare anche a della polenta: stiamo parlando dello spezzatino al vino rosso, una leccornia la cui preparazione sembra essere particolarmente complessa, nonostante sia più che altro importante aver pazienza. In effetti, la cottura dello spezzatino al vino rosso è molto lunga e, oltre a ciò, non si devono nemmeno sottovalutare i tempi della marinatura: non andate di fretta? Allora immergetevi nella nostra ricetta e imbandite la tavola con cura: vi leccherete anche i baffi!

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
120 minuti di preparazione
90 minuti di cottura
2 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Salate i pezzi di manzo, tagliate a tocchetti la carota e la cipolla e mettete tutto a marinare con il vino rosso per qualche ora in frigo.
Scolate manzo e verdure dal vino e fatele rosolare per qualche minuto in una casseruola, poi aggiungete il vino della marinata e continuate la cottura per 1 ora e mezza a fiamma bassa.

Servite con polenta.

Consigli
Volete ottenere uno spezzatino al vino rosso di quelli strepitosi? Non lesinate sul vino, scegliendone uno piemontese, come ad esempio una barbera.
Curiosità
Lo spezzatino al vino rosso è una ricetta che secondo non pochi esperti di cucina trae le sue origini dalla tradizione gastronomica tedesca.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti