Tutti i passi per la preparazione

Prendere poco sugo e sciogliervi dentro la ricotta forte -

Consigli
Una volta aperto il vaso di ricotta forte, conservatelo in frigo. Potrete usarlo nuovamente per la stessa ricetta, oppure spalmarlo sul pane e completare il crostino con un'alice sottosale ben sciacquata.
Curiosità
La ricotta forte in alcune zone della Puglia viene chiamata ricotta "scanta", "ascuante" oppure "schianta", termini che si riferiscono al suo sapore intenso ed acidulo.
ricette ebook

Ricette popolari

Dolci e Natale

Scarica gratuitamente lo speciale ricettario dei Dolci di Natale.
Riceverai il collegamento per scaricarlo via email e portare in tavola calore e allegria!

5 + 2 ?
(leggile qui)