Melanzane alla tarantina

Le melanzane alla tarantina sono una strepitosa ricetta estiva da prepararsi con ottime melanzane di stagione, polpose e senza semi. Procuratevene un paio, e seguite la ricetta alla lettera. Il risultato sarà una melanzana deliziosamente cremosa, che potrete tranquillamente "scavare" con un cucchiaino e spalmare sul pane. Questa ricetta ci piace perchè è molto versatile e si presta bene sia come antipasto, sia come contorno. Il profumo del basilico e della menta, uniti ai capperi ed alle olive, conferiscono a questa ricetta uno straordinario piglio mediterraneo.

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
60 minuti di preparazione
45 minuti di cottura
2 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Tagliare le melanzane a metà per lungo. Metterle in acqua tiepida e sale cosicchè perdano l'acqua di vegetazione e l'amaro. Dopo mezz'ora, strizzarle delicatamente e tamponarle con della carta cucina. Praticare dei tagli sulla polpa con un coltello. Preparare un trito di olive, capperi, basilico e menta. Amalgamare il tutto. Aggiungere il pecorino e amalgamare ancora. Ungere le melanzane, cospargerle con il trito preparato e infornare a 180 gradi per 45 minuti. La polpa dovrà risultate molto tenera.

Consigli
Non trascurate l'importanza del passaggio in acqua e sale della melanzana: la renderà più dolce!
Curiosità
Nel Medioevo si usava chiamare con nomi aventi il prefisso "melo" tutti gli ortaggi che provenivano da lontano.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti