Pizza in teglia alla Veronese

Cari amici ecco a voi una nuova ricetta a cura dell'amico Renato Bosco che dopo averci insegnato i rinfreschi di lievito madre, l'impasto base per la pizza e la pizza margherita al metro, oggi ci offre due nuove lezioni di cucina: la base per pizza con impasto diretto e la pizza in teglia alla veronese. Se siete appassionati di cucina ed in particolar modo di panificazione, sicuramente avrete in casa il vostro lievito madre e darete vita ad una pizza in teglia alla veronese davvero favolosa. Se non disponete di lievito madre in casa, niente paura; molti panificatori, pasticceri o pizzaioli saranno ben felici di fornirvene un pezzettino onde dedicarvi alla vostra produzione personale sia di lievito che di impasti lievitati, pizze e focacce in genere! La pizza in teglia alla veronese prevede l'uso del formaggio monte veronese, ottimo formaggio DOP tipico della zona. Se non lo trovate, potete usare un altro formaggio eccellente della vostra zona...anche se la vostra pizza in teglia alla fine risulterà essere un pò meno veronese!

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
90 minuti di preparazione
20 minuti di cottura
5 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Preparare l'impasto base per la pizza da impasto diretto.
Farlo lievitare per qualche ora.
Stenderlo su una teglia ben oliata, poi spalmarlo di pomodoro con un po' di sale.
Infornare questa base e poi lasciare riposare.
Stendere la mozzarella, il radicchio e il monte veronese, aggiungere un po' d'olio e infornare a 220° per 4 minuti.

Consigli
Se vi accingete a preparare non solo la pizza alla veronese ma anche il noto pane di Altamura, il pane nero di Castelvetrano o il pane di Lentini, sappiate che non potete prescindere, per un esito impeccabile, dall'uso del lievito madre. Nel caso specifico della pizza in teglia alla veronese, il consiglio che vi diamo è il seguente: non tirate mai la pasta con l'aiuto di un mattarello, ma usate le dita allargando la pasta in modo molto leggero, in modo da non togliere aria all'impasto.
Curiosità
Anticamente, nei paesi, erano i fornai a preparare e rinfrescare il lievito madre ed a fornirlo alle massaie e casalinghe. Al giorno d'oggi invece le cose sono cambiate, e c'è stata una vera e propria riscoperta di questo lievito così naturale, che ha quindi soppiantato l'uso del lievito di birra. Come conseguenza, non solo i fornai ma anche molti appassionati tengono in casa e rinfrescano con cura il loro lievito madre.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti