Pasta Di Mandorle

La pasta di mandorle è una preparazione a base di mandorle, zucchero e albumi utilizzata sia per la preparazione di dolci particolari tipici del Sud Italia, ma anche utilizzabile per creare buonissimi dolcetti, come questi biscottini, perfetti da servire con un tè al pomeriggio, o ancora per concludere un pasto, o per essere confezionati e regalati come pensiero anche natalizio. Si tratta di una preparazione abbastanza semplice che però basa la sua riuscita su prodotti di prima qualità. Le mandorle più prelibate infatti vengono dalla Sicilia, precisamente da Avola, zona del siracusano nota anche per il buon vino. Da quelle parti i pasticceri siciliani creano questa pasta con tre semplici ingredienti. Per questo puoi facilmente provarla a fare anche a casa tua. Vi sono diversi modi di prepararla: con gli albumi montati a neve o al naturale.

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
30 minuti di preparazione
15 minuti di cottura
4 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Le dosi sono per 30-35 pasticcini. Mescolate le mandorle e lo zucchero, frullateli fino a ottenere una specie di farina a grana grossa. Incorporatevi gli albumi a neve soda e poi la farina setacciata. Imburrate e infarinate la placca del forno. Mettete un po' d'impasto in una sacca da pasticciere e premendo sulla tela fate uscire tante palline sulla placca distanziate fra loro. Cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per 15-20 minuti. Ritirate e fate raffreddare.

Consigli
C’è chi consiglia di rotolare le palline di pasta di mandorle in zucchero a velo prima della cottura per creare un effetto di contrasto tra la croccantezza del pasticcino esternamente e il suo morbido interno. In alternativa i biscotti possono essere creati con l’aiuto della sàc à poche, soprattutto se l’impasto è troppo morbido da essere lavorato con le mani.
Curiosità
Il nome "reale" che viene spesso accostato a questa pasta dolciaria si può ricondurre al fatto che essa fosse "degna di un re" per la sua indiscussa bontà.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti