Insalata di Orzo e Farro

Se in piena estate vi piace andare frequentemente in spiaggia e non avete voglia di mangiare ogni giorno panini, potete sfiziarvi con questa favolosa insalata di orzo e farro. Si tratta dell'alternativa alla solita insalata di riso o di pasta: la potete preparare in anticipo e confezionare il comode scatoline da trasportare nella vostra borsa frigo. Al momento del pranzo vedrete che sparirà in un secondo, e piacerà anche ai più piccoli. E non solo: se davvero siete in spiaggia, vi farà piacere sentirvi particolarmente leggeri, mentre un panino potrebbe rivelarsi più pesante e più lungo da digerire. Il nostro chef che la propone in una versione dal sapore di mare, con mazzancolle fresche, verdurine e cipolla di Tropea. Ma potete anche decidere di variare gli ingredienti a piacere, usando i tradizionali ingredienti che usate per l'insalata di riso, oppure spaziando col la fantasia. In qualunque modo decidiate di prepararla, sappiate che darete vita ad un piatto unico davvero molto sano e genuino, perfetto per la salute dell'intestino di tutta la famiglia.




 

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
30 minuti di preparazione
25 minuti di cottura
4 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Tagliare le verdure a dadolata. Far saltare in padella le zucchine con un po' d'olio e sale.
Friggere le melanzane dopo averle salate e fatte scolare della loro acqua di vegetazione per 20min. Tenere crudi il pomodoro, il peperone e la cipolla. Far saltare le mazzancolle in padella con un filo d'olio giusto per dorarle. Cuocere orzo e farro per 25 o 30 minuti in acqua salata, poi scolare e far raffreddare. Unire i vari ingredienti e condire con olio e regolare di sale.

Consigli
Sia l'orzo che il farro sono presenti in commercio in due varianti, quella decorticata e quella perlata. L'orzo o farro decorticati vanno messi a bagno per circa 12 ore in acqua fresca, quindi bolliti in acqua per un'ora circa e consumati o conditi secondo indicazioni presenti nella ricetta che si intende seguire. La versione perlata non richiede invece ammollo, è sufficiente sciacquarli e poi bollirli in acqua per un tempo inferiore. Basteranno venti minuti per il farro e circa il doppio per l'orzo. Se avete la pentola a pressione, potete dimezzare ulteriormente questi tempi.
Curiosità
Con l'orzo ed il farro come ingredienti principali è possibile preparare dei golosi "cugini" del più noto risotto, conosciuti con i nomi di orzotto e farrotto. Per prepararli vi consigliamo di usare i cereali nella versione perlata, e non in quella decorticata.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti