Crostata alla Ricotta

La leggerezza della ricotta si sposa perfettamente alla fragranza della pasta frolla fatta in casa per un esito decisamente goloso e prelibato: la crostata alla ricotta. Un dessert semplice ed economico, da fare con ingredienti geniuni e a poco contenuto di calorie. La crostata alla ricotta è un dolce che si sposa bene in ogni occasione: è perfetto per essere mangiato a colazione, per far partire la giornata con tutto il gusto di una bella fetta di crostata, a merenda, per accompagnare i momenti di relax con le vostre amiche e una tazza di tè o caffè, oppure per concludere con dolcezza le vostre cene o pranzi con ospiti. Provare per credere! Per realizzare questo semplice dolce tutto quello che dovrete fare sarà seguire la ricetta, le immagini e il video, che ne illustrano ogni passaggio, che il nostro chef ha preparato per noi. Vi ricordiamo che lo chef ti insegna anche a fare la pasta frolla!

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
90 minuti di preparazione
40 minuti di cottura
6 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Preparate la pasta frolla usando la nostra ricetta di base e mettetela in frigo avvolta nella pellicola.
Preparate il ripieno della crostata unendo le uova allo zucchero e sbattendo bene con una frusta.
Poi aggiungete la vanillina, le bucce di arancia e limone, la cannella e la ricotta. Mescolate il tutto per bene fino ad ottenere una crema soffice.
In una tortiera non troppo larga stendete una base di pasta frolla. Con altra pasta frolla, formate il bordo, che dovrà essere molto alto.
Versate nella base di pasta frolla la crema di ricotta e tagliate i bordi all'altezza del livello della crema.
Con il resto della pasta frolla formate una sfoglia, stendendola su un foglio di carta da forno.
Con la sfoglia ottenuta coprite la crostata a mo' di coperchio e tagliate via le eccedenze.
Infornate per 40 minuti a 180° e una volta cotta aspettate che si raffreddi.

Consigli
Per dare un tocco estetico in più alla crostata di ricotta potete fare una spolverata di zucchero a velo, e per dare un tocco di sapore in più potete inserire nella ricotta alcune scaglie di cioccolata, oppure uvetta, o alcune spezie come la cannella o alcuni aromi, alla vaniglia, all’arancia o alle mandorle.
Curiosità
Potete chiudere la crostata come una torta pasticciotto, come abbiamo fatto noi, oppure fare le classiche strisce, l’importante e fare i bordi un pò alti in modo che la farcia non fuoriesca. Inoltre, foderate lo stampo con della carta forno per cacciarla comodamente dallo stampo, una volta cotta.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti