Crostata al Cioccolato e Pompelmo Rosa

Cioccolato e pompelmo rosa, che abbinamento goloso! La dolcezza e la cremosità della cioccolata si sposa perfettamente con la freschezza delicata del pompelmo rosa. Il risultato è questa crostata bella da vedere e ottima da gustare! Potete prepararla in occasione di una cena tra amici o quando avete voglia di un dessert originale e diverso dal solito. Non è garantito tuttavia che piaccia ai bambini, che solitamente preferiscono il cioccolato tout court. Se avete in previsione di dover offrire il dessert anche a dei bambini, potete sempre prepararvi un pò di frolla in più e fare per loro delle mini crostatine farcite solamente con la crema al cioccolato.

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
120 minuti di preparazione
25 minuti di cottura
8 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Su una tortiera dal 20 cm stendete una base di pasta frolla e fate anche i bordi. Coprite la pasta con un foglio di carta da forno, riempitelo di fagioli e cuocete nel forno caldo a 200° per 10 minuti. Scoprite la pasta, rimettete lo stampo in forno per cinque 10 minuti e terminate la cottura del guscio. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria con la panna, poi toglietelo dal fuoco e incorporate due rossi d'uovo e due cucchiai di zucchero. Montate a neve i bianchi e amalgamateli un cucchiaio alla volta nella crema di cioccolato. Versate la crema al cioccolato nel guscio di frolla, pareggiate la superficie e lasciate raffreddare completamente. Preparate la crema di pompelmo: spremete il succo di tre pompelmi e portatelo a ebollizione in una casseruola con il burro e lo zucchero rimasto. Sbattete leggermente le uova rimaste, aggiungete a filo la miscela di succo di pompelmo, trasferite la crema nella casseruola e cucinatela mescolando finché si addensa fino a nappare il dorso del cucchiaio. Ammorbidite la gelatina in acqua fredda, strizzatela e fatela sciogliere nella crema calda. Quando sarà tiepida, versatela sullo strato di cioccolato, fate raffreddare e trasferite la torta in frigo per almeno tre ore. Sbucciate i pompelmi rimasti al vivo e separati i singoli spicchi con un coltellino affilato. Guarnite il dolce con gli spicchi di pompelmo appena prima di servirlo.

Consigli
Attendete che la crema al cioccolato si sia ben raffreddata prima di completare il vostro dolce con la crema al pompelmo. Eviterete così che, complice il calore, le due farciture si mescolino o confondano tra di loro, compromettendo il piacevole effetto ottico e cromatico che al contrario questo dolce offre.
Curiosità
La cottura del guscio di pasta frolla prima della farcitura della crostata si chiama "in bianco". Cuocere il guscio in bianco è necessario quando si intende farcire una pasta frolla con creme o aggiunte di frutta che, al contrario, non necessitano di cottura in forno. L'operazione consiste nel coprire la frolla con un foglio di carta da forno e successivamente con abbondanti legumi secchi. Questo permetterà al guscio di rimanere piatto in modo uniforme, senza gonfiarsi o dar vita a spiacevoli bolle che renderebbero poi la farcitura abbastanza complicata.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti