Danubio salato

Quando si parla di Danubio salta subito alla mente il celebre Dolce Danubio, un pan brioche leggermente dolce, farcito da una deliziosa marmellata all'albicocca. Oggi vogliamo ispirarci al dolce danubio per dar vita al suo "cugino" salato, il Danubio salato appunto. Abbiamo dunque preparato un pan brioche delicatamente salato, farcito con prosciutto e scamorza, ideale da gustare in occasione di un buffet tra amici o di una festa di compleanno.

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
150 minuti di preparazione
30 minuti di cottura
8 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Per preparare l'impasto di questo pan brioche, potete semplicemente impastare tutto insieme qualora disponiate di un'impastatrice o robot da cucina. Se invece lavorate a mano, sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido ed aggiungete lo zucchero. Disponete le farine a fontana, versateci dentro il composto di latte e lievito, rompeteci dentro le uova ed amalgamate poco per volta con una forchetta. Aggiungete il burro a pezzetti ed sale e completate con l'impasto. A questo punto coprite l'impasto con un canovaccio e riponete in un luogo tiepido e riparato per la lievitazione. Nel frattempo tagliate il prosciutto e il formaggio a dadini. Riprendete dunque l'impasto, e stendetelo con l'aiuto di un mattarello. Tagliatelo in tanti quadrati delle dimensioni di circa 8x8cm. Ponete al centro di ciascun quadrato un pò di prosciutto e formaggio, quindi richiudete il quadratino a pallina. Disponete tutte le palline in uno stampo foderato di carta forno, sufficientemente distanziate. Fate lievitare ancora una mezz'ora, fino a quando le palline non si toccheranno tra di loro. Spennellate la superficie del Danubio salato con del latte, quindi infornate a 170 gradi per 30 minuti.

Consigli
Tenete presente che, sia nella versione dolce che in quella salata, il Danubio è un pan brioche: è normale quindi che il suo impasto non sia nè troppo dolce e nemmeno troppo salato.
Curiosità
L'origine del dolce danubio è partenopea: a Napoli lo si chiama anche babà al pizzico o danubiana. Il suo nome deriverebbe dal fiume Danubio, che quando è increspato dal moto ondoso assume un aspetto ondulato simile a quello riprodotto nel dolce.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti