Brasato al barolo

Le giornate del periodo festivo natalizio sono sempre perfette per trascorrere piacevolmente del tempo insieme, in casa, assaporando fino in fondo l'atmosfera magica e leggiadra delle ore del Natale, e sono sempre un ottimo pretesto per preparare qualcosa di buono e di gustoso, meglio se tradizionale, per imbandire al meglio la tavola senza rinunciare ai piaceri di piatti dai sapori ricchi. Un bel piatto originario della cucina piemontese come il brasato al Barolo, un classico al di fuori del tempo, è sempre perfetto da servire in tavola soprattutto in concomitanza con il Natale, soprattutto se preparato seguendo nei dettagli ogni passo per ottenere una pietanza impeccabile, perfetta per riscuotere un successo incredibile. Grazie alla cottura lenta e lunga, infatti, il Brasato si presenterà come una carne molto tenera, impreziosita da un vino nobile qual è il Barolo, regalando agli ospiti delle sensazioni uniche. Siete pronti a darvi da fare tra i fornelli?

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
20 minuti di preparazione
120 minuti di cottura
3 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Saliamo la carne e la mettiamo in una ciotola capiente. Nella ciotola, assieme alla carne, aggiungiamo le erbe aromatiche, e la verdura tagliata a dadolata. Poi annaffiamo il tutto con il vino Barolo. Ora che è pronta la marinata, lasciamo riposare per 12 ore.
Una volta finito di marinare, passiamo la carne in una casseruola con un filo d'olio, e la facciamo arrostire su tutti i lati per qualche minuto. Quando sarà ben abbrustolita, aggiungiamo il resto della marinata , quindi le verdure, le erbe e il vino; abbassiamo la fiamma e compriamo con un coperchio. Lasciamo quindi brasare per due ore. Passato il tempo di cottura togliamo la carne dalla casseruola, eliminiamo tutte le erbe aromatiche, e con un frullatore ad immersione frulliamo il sugo avanzato. Tagliamo quindi il brasato a fettine, e lo serviamo su un piatto piano con un po' di sugo frullato.

Consigli
Il miglior contorno per un perfetto brasato al Barolo è una buona porzione di polenta.
Curiosità
Per ottenere un brasato impeccabile, è necessario adoperare del Barolo o, in alternativa, anche un Nebbiolo: qualora aveste altri vini rossi in casa, potreste sicuramente usarli, sebbene il risultato ottenuto non sia il medesimo.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti