Le ricette di È Sempre Mezzogiorno del 12 settembre 2022


Mykonos di Roberta Lamberti

La nostra Roberta ha scoperto in Grecia delle polpette golose che ce le mostra.

INGREDIENTI

Per le polpette:

  • 250 g di zucchine
  • 60 g di feta
  • 1 cipollotto
  • 1 uovo
  • 30 g di pangrattato
  • 1 mazzetto di menta
  • 170 ml di olio di semi

Per la salsa:

  • 200 g di yogurt greco
  • succo di 1/2 limone
  • 30 ml di olio evo
  • sale e pepe

PREPARAZIONE

  • Grattugiare la zucchina e farla gocciolare per equilibrare bene l’acqua;
  • Tritare il cipollotto fresco e unirlo nella scodella con le zucchine;
  • A parte, tritare un po’ di menta da usare sia per le zucchine sia per la salsa;
  • Unire l’uovo nelle zucchine e poi sbriciolare la feta;
  • Mescolare il composto;
  • Raffreddare per mezz’ora in frigo l’impasto;
  • Formare le polpette e passarle nel pangrattato;
  • Preparare le polpette bagnandosi le mani e schiacciarle un po’;
  • Passarle nel pan grattato grossolano;
  • Unire yogurt, sale, pepe, olio evo e miscelare;
  • Aggiungere solo alla fine un po’ di foglie di menta;

Tortino con uva e salsa al passito di Fabio Potenzano

INGREDIENTI

Per il tortino (per 8 oppure tortiera da 22 cm, allungando la cottura):

  • 150 g di burro morbido
  • 150 g di zucchero a velo
  • 25 g di tuorlo
  • 125 g di uova
  • cannella in polvere
  • 100 g di farina 00
  • 50 g di fecola di patate
  • 4 g di lievito in polvere
  • 250 g di acini d’uva mista
  • 50 g di polvere di mandorle
  • 30 g di burro
LEGGI ANCHE  La Prova del Cuoco del 18 maggio 2015

Per la salsa:

  • 65 g di tuorlo
  • 45 g di zucchero
  • 10 g di amido di mais
  • 250 ml di passito

PREPARAZIONE

  • Mettere in planetaria il burro morbido, zucchero a velo e un pizzico di sale;
  • Sbattere i tuorli d’uovo a parte e poi unire un pochino per volta al composto in planetaria;
  • Cercare di farlo lentamente e un po’ per volta, facendolo assorbire;
  • Unire cannella e sale;
  • Setacciare tutte le polveri e poi unire al composto in planetaria;
  • Imburrare degli stampini con burro fuso e poi aggiungere un po’ di polvere di mandorle;
  • Versare un po’ del composto ottenuto unito già con l’uva priva della buccia e semi;
  • Cuocere a 170°C per 20 minuti gli stampini;
  • Far raffreddare e servire con zucchero a velo e cannella;

Per la salsa:

  • Scaldare in un pentolino il Passito;
  • Unire zucchero semolato e amido di mais e mescolare;
  • Unire il tuorlo d’uovo e mescolare con la frusta a mano;
  • Amalgamare il tutto con il passito caldo;
  • Versare in un pentolino e cucinarla;
  • Lasciar raffreddare la salsa di passato mettendo la scodella con la salsa sopra ad un’altra scodella con ghiaccio;
  • Servire i tortini con la salsa;

Coralli pazzi di Antonella Ricci

INGREDIENTI

  • 450 g di corallini
  • 1 kg di pomodori
  • 10 g di cipolla
  • 1/2 spicchio di aglio (si può anche omettere se non vi piace)
  • 2 peperoncini
  • 1 mazzetto di basilico fresco
  • 4 fette di caciocavallo
  • 30 g di formaggio grattugiato
  • 200 ml di acqua di pomodoro
  • 20 ml di olio evo
  • origano fresco
  • olio al peperoncino
  • sale e pepe q.b.
LEGGI ANCHE  Mercoledì a La Prova del Cuoco del 27 aprile 2016

PREPARAZIONE

  • Mettere in casseruola i pomodori lavati e tagliati a metà;
  • Cuocere sul fuoco a fiamma alta con un goccio di olio evo, sale, pepe e basilico;
  • Tagliare la cipolla a cubetti sottili e metterla in padella con un goccio d’olio evo;
  • Aggiungere anche l’origano fresco;
  • Tagliare a julienne il peperoncino e unirlo in padella;
  • Aggiungere in padella la pasta e risottarla proprio come se fosse un risotto;
  • Bagnare con l’acqua del pomodoro tenuta da parte;
  • Frullare i pomodori passiti e passare al setaccio;
  • Continuare la cottura della pasta mettendo anche la passata frullata con acqua dei pomodori;
  • Condire con sale e pepe;
  • La pasta cotta (dovrà essere all’onda, un po’ brodosa)in circa 12 minuti;
  • Togliere l’aglio e metterla sul piatto con il caciocavallo;
  • Per sciogliere farlo con il cannello oppure passare al forno;
  • Condire con olio piccante e basilico;

 


Continua la lettura » 1 2