Venerdì 21 settembre 2018 a La Prova del cuoco

Spread the love

La Prova del Cuoco

L’ultima puntata de La Prova del Cuoco di questa settimana prende il via con l’ingresso di Elisa Isoardi e della sua spalla destra Andrea Lo Cicero. Il tema mimato oggi da Andrea ci fa capire che si parla di prugne, frutto autunnale che iniziamo a trovare ora nei supermercati.

Va dove ti porta il cuoco

Goccia di pollo con sopresa di prugne di Fabio Tacchella

INGREDIENTI

(per 4 persone)

  • 2 petti di pollo
  • 2 prugne fresche
  • 100g di prugne secche
  • 200 g di patate lesse
  • 50 g di formaggio Asiago
  • 20 g di formaggio grattugiato
  • 50 g di pistacchio tritato
  • 50 g di cipolla
  • rosmarino, sale, pepe, olio evo e limone

PREPARAZIONE

  • Mettere nella farinata con noccioli della prugna, prugna a pezzetti, rosmarino ed acqua;
  • Lessare le patate ed unire prugne secche, fresche, prezzemolo, succo di limone, formaggio e mescolare;
  • Asciugare il pollo e fare una tasca;
  • Farcire con il ripieno e fare una piccola incisione sopra;
  • Fare una crosta di pistacchi sopra al pollo, spennellando prima con acqua e farina e passandolo nel pistacchio;
  • Mettere in padella l’olio e rosmarino e cuocere prima dalla parte del pistacchio;
  • Sfumare il piatto;
  • Nell’altra padella mettere la cipolla, l’indivia e carote tagliate a julienne;
  • Con il resto della cipolla tagliata condirla con olio evo e passarla nel microonde per 2 minuti alla massima velocità;
LEGGI ANCHE  La Prova del Cuoco del 18 gennaio 2019

Costo della prugna: 1 kg di prugne costano a 2 a 3 euro a Padova, 1.80 euro a 2 euro a Frosinone e Ragusa da 1.60 a 2 euro.

Prugne: quel salutare frutto di stagione

Oggi si parla delle prugne insieme all’agronoma Sara Gallai ed il nutrizionista Loreto Nemi. La differenza tra prugne e susine qual é? Su questo argomento c’è molta confusione e si dice che le susine sono le varietà fresche e secche da prugne, ma è sbagliato. La prugna è oblunga ed è l’unica che viene essiccata, perché la susina è troppo piena di liquida per farlo. Il piatto fatto oggi è ricco di calorie, ma ci sono tanti micro e macro nutrienti: pistacchio ricca di grassi buoni, le prugne hanno vitamine, sali minerali, vitamina K per le ossa (per migliorare l’assorbimento del calcio). Le varietà sono migliaia e ci sono dalle gialle, rosse e viola e ci sono anche quelle prodotte in giugno e così da coprire una stagionalità più lunga, fino settembre. Per sceglierle bisogna fare attenzione che siano con la polpa morbida ma non cedente, così sarà dolce e matura. Chi è a dieta può mangiare le prugne e sono versatili che si possono consumare a colazione oppure per gli spuntini o utilizzarle nelle ricette salate com ad esempio, il baccalà con prugne secche, pinoli e verdure. La patina bianca che si fa sulle prugne – ma anche sulle susine – è un buon segno? Sì, è una protezione naturale che si leva durante il lavaggio e protegge dalla disidratazione il frutto e dall’attacco di insetti.

LEGGI ANCHE  Il rinfresco del Lievito Madre e lo spaccio di Renato Bosco

Spread the love
Continua la lettura » 1 2