La Prova del Cuoco del 26 aprile 2017

Spread the love

La Prova del Cuoco

Attenti a quelle 2: Anna Moroni vs Alessandra Spisni

Anna Moroni -Peperoni ripieni di pasta

INGREDIENTI

  • 200 di sedanini
  • 40 g di formaggio
  • 200 g di provola affumicata
  • 20 g di capperi sotto sale
  • 2 peperoni
  • 100 g di olive di Gaeta
  • 300 g di pomodori ciliegino
  • olio evo
  • 1 spicchio d’aglio
  • basilico
  • sale e pepe qb

PREPARAZIONE

  • Grigliare i peperoni su una griglia per 15 minuti e poi aprirli a metà;
  • Spellarli ed eliminare la parte interna dei semi;
  • Preparare un sughetto con base di olio, aglio e pomodorini freschi;
  • Aggiungere i capperi e le olive nere;
  • Lessare la pasta e farla raffreddare;
  • Condire la pasta con il sughetto;
  • Frullare la scamorza ed unirla alla pasta;
  • Farcire con questo composto i peperoni e chiuderlo
  • Aggiungere il formaggio grattugiato e ripassare in forno per 15 minuti a 200°C;

Alessandra Spisni – Frittata con la crescenta al latte

INGREDIENTI

Per la frittata:

  • 10 uova
  • 100 g di formaggio grattugiato
  • 250 g di ricotta
  • 3 cipolle bianche
  • 1/2 bicchiere di latte
  • noce moscata qb
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 70 g di burro

Per la crescenta al latte:

  • 500 g di farina
  • 25 g di lievito di birra
  • 15 g di sale
  • 1 cucchiaino di miele
  • 2 cucchiai di panna
  • latte qb
  • sale e pepe qb
LEGGI ANCHE  Le ricette de La Prova del Cuoco del 22 gennaio 2020

PREPARAZIONE

  • Tagliare la cipolla e metterla in padella con il burro;
  • Condire con sale e pepe sfumare e far evaporare;
  • Preparare il lievito di birra, un cucchiaino di sale, panna, latte e farina;
  • Far lievitare fino a raddoppiare il volume e coprendo con pellicola;
  • Mettere un po’ di olio in una teglia alta e poi versare la pasta;
  • Far lievitare per 1 ora e poi cuocere a 200°C per 25 minuti;
  • Unire uova, formaggio, sale, pepe, latte e poi le cipolle con il sughetto fatto;
  • Mescolare il tutto per bene e riportare in cottura la frittata in un’altra teglia della stessa dimensione di quella usata per fare la crescenta;
  • Cuocere in forno a 180°C per 30-40 minuti;

Terrina di pollo di tigullio Daniele Persegani

INGREDIENTI

  • 400 g di petto di pollo
  • 1 bel mazzo di basilico
  • 1 spicchio d’aglio
  • 30 g di pinoli
  • 100 g  di formaggio grattugiato
  • 50 g di olive taggiasche snocciolate sott’olio
  • 300 g di pancetta stagionata tesa a fettine
  • 1 albume
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

PREPARAZIONE

  • In un contenitore mettere basilico, un pezzo piccolo di aglio, pinoli, olio, sale e pepe;
  • Tagliare il pollo a dadini piccoli;
  • Impastarlo nella terrina con il pesto, formaggio grattugiato, sale e pepe;
  • Aggiungere anche le olive prive di olio;
  • Mescolare tutto per bene e lavorarlo per bene;
  • Far riposare coperto in frigo per 1 paio di orette;
  • Foderare uno stampo con la pancetta sottile e versare il composto ottenuto;
  • Coprire con altre fette di pancetta;
  • Mettere in forno un’altra teglia con acqua a 180°C e cuocere a bagnomaria la teglia di forno per 45 -50 minuti;
LEGGI ANCHE  Torta Pasqualina Tradizionale - Anna Moroni

Gran tempura di primavera di Hiroiko Shoda

INGREDIENTI

Per la pastella:

  • 100 g di farina
  • 1 cucchiaio di uovo intero sbattuto
  • 200 g di acqua naturale
  • ghiaccio a cubetti qb
  • 5 g di prezzemolo tritato
  • 5 g di maggiorana tritata
  • 5 g di timo tritato

Inoltre:

  • gamberi
  • scorfano
  • calamaro

PREPARAZIONE

  • Preparare la pastella con acqua fredda, un cucchiaio di uovo intero sbattuto, la farina di grano tenero, qualche pezzetto di ghiaccio e mescolare il tutto;
  • Pulire il gambero, eliminando l’intestino e carapace;
  • Sulla pancia incidere leggermente così durante la cottura rimane dritto;
  • Fare anche sul calamaro delle incisioni, senza tagliare sino in fondo, facendo da entrambi le facce;
  • Tagliare a pezzetti il calamaro;
  • Ottenere dei filetti di scorfano;
  • Sfilettare la triglia;
  • Aggiungere un po’ di erbe aromatiche nella pastella;
  • Prima di intingere spolverare il pesce con un po’ di farina e poi intingere nella pastella;
  • Friggere in olio caldo il pesce con la pastella;
  • Friggere a parte le verdure, facendolo in un’altra padella per non contaminare il sapore delle verdure con il pesce;
  • Sgocciolare il pesce su carta assorbente e poi salare;

Spread the love
Continua la lettura » 1 2