Cucinare con La Prova del Cuoco dell’8 aprile 2015

Spread the love

la-prova-del-cuoco1

CHI BATTERÀ LO CHEF

Oggi a La Prova del Cuoco dell’8 aprile 2015 si parte con lo scontro di Chi batterà lo chef: due coniugi della provincia di Aosta propongono un’insalata di germogli di tarassaco con la carne salata e frittelle di mele e panna aromatizzata al rafano, mentre lo chef cucina un soffice di erbette con mele caramellate e carne salata. Tutti dovranno aggiungere alla propria ricetta l’ingrediente segreto di Paolo Massobrio ovvero l’avocato o pera dell’alligatore. La ricetta che conquista il palato di Massobrio è quella di Gilberto Rossi.

SEDANINI CON CREMA ALLA ROBIOLA, LIMONE E TONNO SERGIO BARZETTI

INGREDIENTI

  • 320 g di sedanini
  • 150 g di robiola
  • 100 g di tonno naturale sgocciolato
  • 200 g di piselli freschi sgranati
  • 2 limoni non trattati
  • basilico e alloro
  • sale

PREPARAZIONE

  • Cuocere la pasta in acqua bollente ed aggiungere pure una parte di piselli e buccia di limone grattugiata;
  • Sgocciolare il tonno e poi metterlo in un contenitore con succo di limone e foglie di basilico abbondante con la robiola;
  • Frullare il tutto e se necessita aggiungere un po’ di acqua di cottura della pasta;
  • Aggiungere pure un pizzico di sale;
  • Mettere la salsa in una ciotola e poi unire ancora un po’ di robiola;
  • Scolare la pasta con i piselli e condire con la salsa;
LEGGI ANCHE  La Prova del Cuoco del 3 novembre 2015

ANNA MORONI – OLIVE DI NONNA PAPERA

INGREDIENTI

  • 300 g di olive verdi
  • 200 g di carne mista
  • 2 cucchiai di grana grattugiato qb
  • limone grattugiato qb
  • noce moscata
  • una noce di burro
  • 1 foglia di salvia
  • 2 tuorli d’uovo

Per impanare:

  • 100 g di farina
  • 1 uovo
  • 200 g di pana grattugiato
  • olio di arachide per friggere

PREPARAZIONE

  • Cuocere la carne (manzo, vitello e pollo) con burro ed condire con sale e pepe e noce moscata;
  • Unire poi il parmigiano e limone grattugiato;
  • Macinare la carne cotta insieme alle olive;
  • Passare nella farina, uova e pangrattato;
  • Friggere le olive in olio caldo;
  • Si possono pure surgelare non appena fatte, così da friggere per un aperitivo;

Spread the love
Continua la lettura » 1 2