Il lunedì ai fornelli con la Prova del Cuoco del 18 novembre 2013

Spread the love

La Prova del Cuoco

ANNA CONTRO TUTTE

Paola da Monterotondo oggi sfida Anna Moroni e Federico Quaranta è il giudice di oggi. La vittoria  è conquistata da Paola! La rivincita sarà sul tacchino.

LE PAPPARDELLE DI RAGU’ DI CINGHIALE IN BIANCO E RAVIOLI RIPIENI DI CINGHIALE

INGREDIENTI DI PAOLA

Per la pasta:

  • 200 g di farina di semola di grano duro
  • 200 g di farina 00
  • 4 uova

Per il ragù:

  • 500 g di spezzatino di cinghiale
  • 50 g di polpa di maiale
  • 50 g di manzo
  • 50 g di pancetta
  • 1/2 petto di piccione
  • 1/2 bicchiere di olio extravergine di olio
  • 1 carota
  • 1 cipolla bianca media
  • 1 costa di sedano
  • 75 g di burro
  • 30 ml di vino bianco
  • sale e pepe q.b.

INGREDIENTI DI ANNA MORONI

  • 200 g di farina 00
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere
  • 3 foglie di salvia
  • 1 foglia di alloro
  • 1/2 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 400 g di polpa di cinghiale
  • 2 scalogni
  • 1 salsiccia
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 bottiglia di vino rosso
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 50 g di burro
  • 30 g di pinoli
  • salvia fresca q.b.
  • sale pepe q.b.

PREPARAZIONE

  • Fare sedano, carota e cinghiale e poi aggiungere tutta la carne a rosolare, già macinata;
  • Cuocere per due ore e a metà cottura aggiungere metà parte di burro e vino e a fine cotture aggiungere il resto di burro e vino;
  • Preparare le pappardelle con le due farine;
  • Cuocere le tagliatelle in acqua bollente e salata e poi condire direttamente nel sugo;
LEGGI ANCHE  Le ricette de La Prova del Cuoco di giovedì 19 novembre 2015

PREPARAZIONE DI ANNA MORONI

  • Tenere a bagno a marinare  tutta la notte con le erbe aromatiche;
  • Cuocere poi in padella;
  • Una volta cotta la carne, tritare al tritacarne e fare un impasto come per i tortellini;
  • Preparare la pasta con le farine, il cacao e le uova;
  • Farcire i ravioli con il ripieno;
  • Preparare un burro nocciolato con delle bacche di ginepro;
  • Impiattare la pasta cotta in acqua bollente con i pinoli ed il burro nocciolato;

ALESSANDRA SPISNI – LA RICETTA DELLA MILLEFOGLIE ALLA CREMA

INGREDIENTI

Par la pasta sfoglia:

  • 250 g di burro
  • 250 g di farina”00”
  • un bicchiere di acqua fredda
  • un pizzico di sale
  • 3 cucchiai rasi di zucchero semolato

Per la crema:

  • 350 g di latte fresco intero
  • 35 g di farina
  • 80 g di zucchero semolato
  • Sale grosso q.b.
  • Una scorza di limone
  • 2 uova
  • ¼ di panna fresca
  • 1 cucchiaio di zucchero vanigliato

PREPARAZIONE

  • Impastare la pasta sfoglia e stenderla sottile, dividendo in tre pezzi uguali per forma e dimensione;
  • Mettere in teglia da forno con bordo basso, pennellando con dell’acqua e poi spolverare con lo zucchero semolato dopo aver bucherellato  la superficie con una forchetta;
  • Cuocere statico  in forno a 180°;
  • Nel frattempo preparare una crema, mettendo a scaldare il latte con la grana di sale e la scorza di limone;
  • In una ciotola, mescolare lo zucchero con le uova,  la farina e poi mescolare fino ad ottenere una crema;
  • Diluire il tutto con il latte caldo e, dopo aver filtrato, proseguire la cottura nel tegame a fuoco medio;
  • Mescolando di frequente e  lasciar bollire per un minuto circa;
  • Foderare con carta da forno un contenitore ed assemblare la torta:   sistemare uno strato di pasta sfoglia con la parte zuccherosa appoggiata al fondo dello stampo, stendere sulla pasta sfoglia la crema ottenuta ben distribuita;
  • Proseguire gli strati;
  • Far riposare  in luogo fresco a raffreddare e una volta freddo in frigo almeno due ore;
  • Trascorso il tempo dovuto, rovesciare la torta sul piatto e a parte montare la panna fresca con lo zucchero vanigliato;
  • Spalmare la panna sulla pasta sfoglia e coprire con l’ultimo pezzo di pasta con lo zucchero dorato rivolto verso l’alto.
  • Spolverare leggermente di zucchero a velo e tenere in frigo minimo due ore prima di servire;
LEGGI ANCHE  La Prova del Cuoco dell'8 maggio 2019

Spread the love
Continua la lettura » 1 2