Ai fornelli con La Prova del Cuoco del 2 ottobre 2013

Spread the love

la-prova-del-cuoco117[1]

CHI BATTERA’ LO CHEF

L’appuntamento di oggi parte con lo scontro con lo chef Gilberto Rossi e ci sono 4.000 euro in palio che la coppia di marito e moglie potrebbe portarsi a casa. Lo scalogno è l’ingrediente segreto portato oggi da Andrea Amedei. I piatti proposti oggi sono: tagliatelle, vongole e gamberi su crema all’uovo e millefoglie di tagliolini verdi. La vittoria di oggi va di nuovo allo chef Gilberto Rossi!

LUISANNA MESSERI CON LA RICETTA DELLA CROSTATA CACIO E PERE

La crostata presentata oggi da Luisanna Messeri è molto rustica e gustosa, nella quale potrete mettere le pere, frutta di stagione, e il pepe per un tocco veramente squisito. Oggi il vino consigliato è dolce e si tratta del Ramandolo DOCG.

INGREDIENTI

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 250 g di provola
  • 150 g di pecorino toscano stagionato
  • 150 g di ricotta di pecora
  • 3 uova bio
  • 4 pere
  • pepe nero

PREPARAZIONE

  • In una teglia per crostate adagiare la pasta sfoglia e fare dei buchini con la forchetta;
  • Piegare in 4 un altro foglio di carta da forno, adagiarlo sulla pasta sfoglia con i fagioli  e cuocere al forno a 180°C per 15 minuti;
  • Sbucciare e tagliare a spicchi le pere;
  • In un mixer mettere tre uova intere, la provola grattugiata, la ricotta e mescolare per bene;
  • Adagiare sulla pasta sfoglia la metà crema appena fatta ed aggiungere le pere tagliate;
  • Aggiungere poi un’abbondata macinata di pepe ed aggiungere il resto del composto fatto al mixer, stendendo bene;
  • Cuocere a 180°C per mezz’ora;
LEGGI ANCHE  La Prova del Cuoco, Marco Bianchi fa coming out

Spread the love
Continua la lettura » 1 2

Un pensiero su “Ai fornelli con La Prova del Cuoco del 2 ottobre 2013

  1. Antonella, Buongiorno e complimenti per il suo programma. Un grazie infinito per le ottime ricette che presentate giornalmente.
    Le auguro ancora tanto successo.
    Cordiali saluti
    Angela Herakovich
    Denver Colorado USA

I commenti sono chiusi.