Il menù campano di I menù di Benedetta del 6 marzo 2013

Spread the love

Schermata 02-2456352 alle 13.18.48

Oggi la nostra Benedetta Parodi ci porta ai fornelli con il menù campano. Le ricette di oggi di I menù di Benedetta del 6 marzo sono: frittata di pasta e frigitelli, calamarata, coniglio all’ischitana e migliaccio.

Frittata di pasta e frigitelli

INGREDIENTI

Per la frittata:

  • olio extravergine d’oliva
  • 250 g di spaghetti al sugo
  • parmigiano q.b.
  • mozzarella
  • 5 uova

Per i frigitelli:

  • 1 cipollotto
  • olio extravergine d’oliva
  • 5 friggitelli
  • sale q.b.
  • pangrattato q.b.

PREPARAZIONE

  • Mescolare gli spaghetti con le uova in precedenza sbattute;
  • Unire al composto il parmigiano e la mozzarella tagliata a dadini  e mescolare per bene;
  • Portare il tutto in una padella con un fondo di olio caldo e compattare bene la pasta sul fondo;
  • Coprire e cuocere bene sul primo lato e, dopodiché, girare la frittata e terminare la cottura dall’altro lato;
  • Affettare il cipollotto e rosolarlo in un’altra padella con un goccio d’olio;
  • Tagliare a pezzetti i friggitelli e aggiungerli nella padella del cipollotto;
  • Regolare di sale e aggiungere una manciata di pangrattato;
  • Servire la frittata di pasta accompagnando con i friggitelli;

Calamarata

INGREDIENTI

  • 2 gamberi
  • 2 scampi
  • 2 capesante
  • 120 g di pasta calamarata
  • calamari qb
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • 1 cipolla
  • basilico
  • prezzemolo
  • capperi, pomodori secchi e olive taggiasche
  • pomodorini canditi
  • 2 pomodori pelati
  • peperoncino sott’olio
  • acqua di cottura q.b.
  • vino bianco
LEGGI ANCHE  La Prova del Cuoco del 30 dicembre 2014 aspettando Capodanno

PREPARAZIONE

  • Pulire e tagliare a tocchetti i gamberi, gli scambi ed i calamari;
  • Cuocere la pasta in acqua salata e bollente con le capesante;
  • In una padella con olio e cipolla tritata rosolata, aggiungere il prezzemolo,  gli scampi, i  gamberi ed i calamari;
  • Unire anche i pomodorini canditi ed il basilico;
  • Sfumare con il vino bianco;
  • Aggiungere anche una manciata di capperi, pomodori secchi e olive taggiasche;
  • Proseguire unendo anche i due pelati e il peperoncino sott’olio, mescolare e lasciare andare, allungando di tanto in tanto con dell’acqua di cottura al bisogno;
  • Scolare la pasta ancora la dente e ripassarla in padella con il sugo di pesce;
  • Terminare con un giro d’olio il piatto;

 Coniglio all’ischitana

INGREDIENTI

  • 2 zucchine
  • olio per friggere
  • 2-3 spicchi d’aglio
  • menta q.b.
  • aceto di vino rosso qb
  • 1 coniglio
  • sale
  • olio extravergine d’oliva
  • timo, maggiorana e prezzemolo qb.
  • peperoncino
  • vino bianco q.b.
  • pomodorini

PREPARAZIONE

  • Far rosolare il coniglio tagliato a porzione in un tegame con un po’ olio, l’aglio, il timo, la maggiorana ed il peperoncino e lasciare andare senza coprire;
  • A parte, friggere le zucchine tagliate a rondelle in olio bollente, preoccupandosi di entrambi i lati;
  • Far asciugare le zucchine fritte su carta assorbente ed insaporirle con dell’aglio tritato;
  • Sistemare le zucchine sul piatto da portata e condire con aceto di vino rosso, sale e menta;
  • Non appena il coniglio è ben rosolato, sfumare con un po’ di vino bianco e lasciare andare qualche minuto finchè non asciuga un po’;
  • Proseguire la cottura, aggiungendo i pomodorini, regolare di sale, poi allungare con altro vino e lasciare cuocere coperto per altri 40 minuti circa;
LEGGI ANCHE  13 e 19 settembre: La Prova del Cuoco e I menu di Benedetta al via

Migliaccio

INGREDIENTI

  • 500 ml di latte
  • 250 gr di zucchero
  • una bustina vanillina
  • scorza di 1 arancia
  • 3 uova
  • 125 gr di semolino
  • 250 gr di ricotta
  • 125 ml di acqua
  • 25 g di burro
  • limoncello q.b.

PREPARAZIONE

  • In un pentolino, far andare sul fuoco il latte con l’acqua e dopodiché aggiungere il burro, metà dello zucchero, la vanillina e mescolare per bene;
  • Aggiungere la scorza di arancia nella crema e portare a bollore;
  • Eliminare la scorza di arancia dalla crema, poi abbassare la fiamma ed aggiungere il semolino un pò per volta, sempre mescolando finchè non si addensa;
  • Una volta cotta, metterla in una ciotola e  lasciare raffreddare completamente;
  • In una ciotola sbattere le uova con lo zucchero rimasto e dopodiché aggiungere il composto di semolino e mescolare energicamente;
  • Aggiungere anche la ricotta e amalgamare bene;
  • Proseguire aggiungendo il limoncello a piacere per aromatizzare e mescolare;
  • Versare l’impasto del migliaccio in una tortiera imburrata;
  • Cuocere in forno statico per 40 minuti circa a 180°C;

Spread the love

Un pensiero su “Il menù campano di I menù di Benedetta del 6 marzo 2013

  1. Complimenti per le ricette e la trasmissione
    ho cucinato molte delle vostre ricette ancora complimenti
    Domenica provo a fare la calamarata speriamo bene baci baci a tutti

I commenti sono chiusi.