La passione per i dolci di Ambra Romani

Spread the love

Ambra Romani La Prova del Cuoco
Photo by Corriere.it

La passione per i dolci di Ambra Romani

Durante la scorsa stagione di La Prova del Cuoco, avrete sicuramente notato che la cuoca Ambra Romani ha più volte ribadito la sua passione per il mondo dei dolci, tant’è vero che è riuscita anche ad aprire Le Minimoys, un temporary shop a Milano, in via Ozanam 9. I dolci di Ambra sono veramente qualcosa di speciale: non solo sono davvero ghiotti, bensì si possono mangiare già con lo sguardo. Caramelle, cup cakes, lecca lecca e molto altro ancora vengono personalizzati nei minimi dettagli diventando così una piccola opera d’arte da guardare e poi gustare. Ma da dove viene la passione per i dolci di Ambra? Molto probabilmente dal nonno che, guarda caso, era proprio un pasticcere; quando era piccola – ha raccontato Ambra – tutti aiutavano a cucinare ed anche lei dava il suo contributo con la nonna che le faceva preparare le caramelle di zucchero.

Scoprendo le passioni di Ambra Romani de La Prova del Cuoco

La carriera lavorativa di Ambra Romani è iniziata al fianco di Vissani; difatti, quest’ultimo era un amico di un amico di famiglia e con un incontro di lavoro, lei fu da subito assunta. Disciplina e dopo applicazione furono imparate in men che non si dica grazie ad un grande contributo di Vissani. Successivamente, la passione dei dolci fu coltivata da Ambra.

LEGGI ANCHE  Le ricette de La Prova del Cuoco del 22 novembre 2016

Durante l’ultima edizione de La Prova del Cuoco con Antonella Clerici, Ambra Romani ha presentato in un piccolo spazio dedicato a momento del tè. In occasione di quella puntata, presentò un tè rosso sudafricano ed una splendida ricca di dolci di ogni tipo come cup cakes di vari gusti, maccarons, ciambelle, tramezzini salati, mashmallow, bon bon, tortine e così via. Chiassà se per l’edizione 2012-2013 ci presenterà qualcosa di particolarmente dolce!


Spread the love