Top 5 dei cibi da evitare

Spread the love

Top 5 dei cibi da evitare

Generalmente, molti alimenti che consumiamo appaiono innocui al nostro corpo, ma in realtà dietro a questi prodotti confezionati soprattutto nelle industrie, si nascondono delle piccole insidie. Ma quali sono gli ingredienti a cui  bisogna fare bene attenzione? E’ stata stilata una piccola top 5 che comprende lo zucchero bianco, il sale, la farina 00, l’olio di palma e, per finire, i grassi idrogenati.

Scoprendo cosa non portare in tavola

Partiamo dallo zucchero bianco, cibo il cui consumo è triplicato negli ultimi anni,che è complice di alcune patologie del benessere come il diabete e l’obesità. Ma non solo: difatti, nonostante questo possa derivare dalla barbabietola oppure dalla canna di zucchero, questo è trattato con calce, carbone animale, zolfo e coloranti e, quindi, perde la maggior parte delle sostanze ritenute “buone” come i sali minerali. Stesso discorso per il sale, cibo che consumiamo almeno il doppio della sua quantità consigliata dall’OMS; i grammi in più di sale consumato al giorno contribuiscono a malattie cardiovascolari e ipertensione.

Per quanto concerne la farina, anche qui vediamo sempre più spesso l’utilizzo di farina apparentemente “perfetta” che richiede per l’appunto un’ultra-lavorazione: ciò comporta alla perdita di germe di grano, sali minerali e vitamine. Gli effetti negativi sono proprio quelli visibili nello zucchero bianco e portano, anche in questo caso, all’obesità ed al diabete. Proprio come per il sale, la soluzione migliore è l’integrale. Olio di palma od olio vegetale che dir si voglia è spesso un falso richiamo per coloro che pensano a qualcosa di sano e leggero; in realtà, questo tipo di olio deriva per il 50% dal frutto, mentre l’80% dai semi. Quindi non è per nulla salutare, anzi porta a problemi al sistema cardio-vascolare; in tal caso è meglio preferire qualcosa di più naturale e, magari, fatto in casa. Infine, i grassi idrogenati, sono delle vere e proprie minacce poiché sono l frutto della lavorazione degli oli insaturi che portano a lungo andare al colesterolo LDL, ossia quello cattivo. Le conseguenze visibili sul corpo sono vene appesantite e circolazione non ottimale, con pericolo di ictus, arteriosclerosi e malattie del cuore.

LEGGI ANCHE  Zucchine e carote marinate: un contorno estivo

Spread the love

Un pensiero su “Top 5 dei cibi da evitare

  1. Sono d’accordo su tutto, infatti io faccio il dado da cucina fai d ate in casa, ecco la ricetta:

I commenti sono chiusi.