Firenze e l’appuntamento con Taste 2012

Spread the love

Taste 2012

Firenze e l’appuntamento con Taste 2012

Oggi ci spostiamo in Toscana e, per la precisione, andiamo nel capoluogo di Firenze, città che prossimamente darà ufficialmente il benvenuto al salone del gusto Taste 2012. L’appuntamento, programmato dal 10 al 12 marzo 2012, è giunto alla settima edizione e, come al solito, darà appuntamento a tutti i migliori operatori internazionali dell’alta gastronomia ed al pubblico amante dell’eccellenze culinarie in generale. Grazie alla precedente edizione di Taste, si è potuto registrare un vero e proprio successo con ben 250 aziende, 12.000 presenze registrate, 1.600 compratori e 100 eventi che hanno soddisfatto il pubblico. Ora, per l’edizione 2012, si attende ugualmente un grande afflusso di gente.

Esplorando il salone del gusto Taste 2012

Naturalmente, anche quest’anno non mancherà Fuori di Taste, momento dedicato a ben 100 eventi che si svolgeranno fuori dal tradizionale programma del salone del gusto. La città di Firenze, dunque, sarà animata con cene, degustazioni, spettacoli, performance live, eventi e presentazioni di come portare in tavola il cibo. Con Taste 2012, inoltre, non si potrà perdere neppure Taste 7 Taste Ring, arena culturale-gastronomica dove prenderà parte il gastronauta Davide Paolini, eletto da poco personaggio dell’anno. Gli argomenti di quest’anno saranno “Basta con gli chef!Torniamo ai cuochi?“, “Quale futuro per i prodotti artigianali italiani nel mercato interno e soprattutto internazionale” e, per finire, “Dietro le quinte del piatto: i macellai tra i veri protagonisti della tavola“.

LEGGI ANCHE  Natale 2014: gli italiani amano i mercatini natalizi

Il salone del gusto Taste 2012 aprirà le porte sabato 10 e domenica 11 a partire dalle ore 9:30 alle 12:00 per gli operatori, mentre dalle 12:00 alle 19:30 l’ingresso sarà anche per il pubblico; lunedì, invece, Taste 2012 darà il benvenuto dalle 9:30 alle 16:30. Per partecipare come operatori a Taste 2012 è necessario pagare un biglietto d’ingresso pari a 8 euro, mentre il pubblico ha accesso con il pagamento del biglietto da 15 euro (prezzo da intendersi giornaliero).


Spread the love