Prova del Cuoco del 5 maggio

Spread the love

Prova del cuoco

La Prova del Cuoco di oggi, 5 maggio

La Prova del Cuoco inizia subito con la competizione “Campanili d’Italia”: alle finali, si sfidano le squadre dell’Emilia Romagna, da Bercetto, contro la squadra dell’Abruzzo, da San Vito Chietino. Oggi a La prova del cuoco la squadra dell’Emilia Romagna propone l’agnolotto ripieno di caprino primavera e la rosa di parma filetto di manzo con prosciutto di Parma e scaglie di grana; gli abruzzesi, invece, propongono maccheroni al ferro con vellutata di fave e bottarga di tonno e seppie con piselli. La gara alla Prova del Cuoco di oggi è vinta dalla squadra dell’Emilia Romagna.

Anna Moroni – Bocconotti Molisani

INGREDIENTI

  • 1/2 litro di latte
  • 1/2 limone non trattato
  • 4 tuorli
  • 70 g di zucchero semolato
  • Amarene sciroppate
  • 60 g di farina 00
  • 20 g di burro
  • Zucchero a velo

Per la pasta

  • 300 g di farina 00
  • 120 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 3 turoli
  • Latte q.b.

PREPARAZIONE

  • Passare nel mixer la farina e il burro e, mentre frulla, aggiungere i 3 tuorli d’uovo, lo zucchero ed un goccio di latte; fare riposare la pasta frolla per un po’ prima di utilizzarla.
  • Bollire il latte per realizzare la crema pasticcera ed aggiungere la buccia di mezzo limone nel pentolino.
  • In un altro pentolino, invece, fare la pastella con i 4 rossi d’uovo, lo zucchero, la farina, burro, un pizzico di sale e il latte precedentemente bollito e rimettere a cuocere di nuovo per realizzare la crema pasticcera. Lasciare raffreddare prima di utilizzarla.
  • Spianare la pasta frolla e realizzare dei dischi da utilizzare come fondo in delle formine di alluminio. Farcire tutte le formine con due cucchiai di crema cadauno ed aggiungere 3 amarene a testa. Sempre con la pasta sfoglia, fare dei dischi per coprire i vasetti d’alluminio e, dopodiché, spennellarli con l’uovo.
  • Disporre tutte le formine su una teglia da forno ed informare a 180°/190° C per 25 minuti circa.
  • Una volta cotti, spolverare con zucchero a velo.
LEGGI ANCHE  Le Sorelle Landra con il turbante di tagliatelle agli asparagi

Il vino ideale da abbinare è un Passito delle Dolomiti, presente oggi a la prova del cuoco.

Gabriele Bonci – Pane azimo di Enkir

INGREDIENTI

  • 1 kg di farina Enkir
  • 450 g di acqua
  • 20 g di sale
  • 20 g di olio extra

PREPARAZIONE

  • Mischiare con dell’acqua la farina Ernik fino a quando non si crea l’impasto e lasciarlo riposare per 10 minuti.
  • Dopodiché, pizzicare delle palle di pasta e stendere con il mattarello oppure a mano; poi con una pentola antiaderente ben calda, disporre la forma di pane piatto.
  • Cuocere fino a quando non assume l’aspetto di una piadina;
  • Per la conservazione, bagnarle con gocce d’acqua, riporle su un piatto con una pellicola trasparente. Possono essere conservate per 2/3 giorni in frigo.
  • Con questo pane si può fare il kebab: arrostire l’agnello in forno, con una cottura morbida, e tagliarlo a pezzettini. Disporlo sul pane ed aggiungere un po’ di insalata e pomodori. Chiuderlo a rotolo e passarlo nell’alluminio per fargli mantenere la forma.

La gara dei cuochi

SQUADRA DEL POMODORO – TAGLIATELLE ALLO ZAFFERANO ALLA CARBONARA CON ASPARAGI & SOGLIOLA ALLA PIACENTINA CON FONDUTA DI TALEGGIO E BOUQUET DI ASPARAGI – de la prova del cuoco

  • Ingredienti: asparagi, taleggio, sogliola, pomodori e speck affumicato
  • Realizzare l’impasto con 2 uova, 200 g farina e lo zafferano e, successivamente una volta ottenuta la pasta, fare le tagliatelle con la macchina da pasta.
  • Fare il bouquet di punte asparagi passati in padella con olio, sale e pepe e, poi, continuare la cottura con lo speck, cipolla rossa ed un pizzico sale. Nella stessa padella, poi, versare le tagliatelle cotte. Dopodiché aggiungere il composto d’uova e parmigiano e continuare la cottura.
  • Passare la sogliola nel latte e poi passarla nella farina; mettere le mandorle e le noce di burro in padella per cuocere la sogliola.
  • Fare la fonduta con il taleggio, latte e un tuorlo d’uovo da versare sul bouquet di asparagi.
LEGGI ANCHE  Alessandra Spisni e la ricetta dei balanzoni con salsiccia e mascarpone

SQUADRA DEL PEPERONE – SPÄTZLE DI SPINACI CON STRACCIATELLA PUGLIESE & CROCCHETTE DI SALSICCIA CON PIOPPINI TRIFOLATI – de la prova del cuoco

  • Ingredienti: spinaci, stracciatella pugliese, origano fresco, funghi pioppini, salsiccia maiale
  • Lessare gli spinaci lavati in precedenza e poi frullarli con 2 rossi d’uovo, latte e farina ottenendo così un composto cremoso da utilizzare con per realizzare i spätzle. Cuocerli per 6/7 minuti facendo aumentare la loro dimensione; dopodiché, spadellare gli spätzle in padella con burro; finire il piatto con dei ciuffi di stracciatella a crudo e poi aggiungere le foglie di spinaci cotte nell’olio per decorare il piatto.
  • Nel frattempo, spadellare i funghi pioppini che accompagneranno le polpette di salsiccia olio oliva e fondo cipolla
  • Fare polpette di salsiccia da passare in uovo, pan grattato mischiato ad origano e maggiorana e da cuocere  in padella con olio.

Il pubblico dalla Prova del Cuoco decreta la vittoria va alla squadra del peperone con 64% di voti . Se trovate qualche errore o incongruenza sulle ricette prova del cuoco scriveteci!


Spread the love

11 commenti su “Prova del Cuoco del 5 maggio

  1. la prova del cuoco e un programma bellissimo ke io seguo sempre da quando ha inizio ed ora continuo sempre a vederlo anke con il mio piccolo complimenti a tutti sopprattutto ad antonella che e brava e simpaticcissima mi piacerebbe incontrarla come posso venire alla prova del cuoco ?vi prego rispondetemi

  2. Ciao Sylvie!

    Allora, lo stesso cuoco ha detto che è un pò difficile trovare al supermercato questa farina, ma alcuni la vendono.

    Considera che anche questo si presenta come classica spiga ed è della specie diploide.

    Ciao

  3. Buon giorno,
    A proposito della ricetta di Bonci del 5.5.2011:
    1) Di che tipo di pianta è fatta la farina di enkir?
    2) Dove si può trovare questa farina?

    Grazie mille
    cordialmente
    sylvie turan

  4. Bravi, bravi, bravi! La vostra trascrizione è utilissima, proprio per chi ha seguito la trasmissione e vuole ripetere la ricetta! D’altra parte, chi non l’avesse seguita la può rivedere (ma non trovare trascritta) sul sito ufficiale, no?

  5. Ciao Monica, il burro per la crema pasticcera va aggiunta insieme alla farina e agli altri ingredienti; scusa, ma era saltato tra gli ingredienti nella spiegazione 🙂

  6. i bocconotti che la Moroni ha fatto non sono altro che i nostri pasticciotti leccesi nati a Gallipoli col nome proprio di bocconotti.

  7. ciao sono monica,la ricetta dei bocconotti alla molisana mi e’ molto piaciuta,ma non riesco a capire quei 20 gr di burro nella ricetta della crema pasticcera a cosa servono grazie

  8. ciao Patrizia, tu hai ragione, ma le ricette che vedi qui sono trascritte manualmente e messe a disposizione gratuitamente, può capitare a volte che ci siano degli errori dovuti principalmente ad errori tecnici. Qualche volta ci farebbe piacere essere aiutati e compresi per il nostro impegno quotidiano per voi 🙂

  9. un po’ più di attenzione a chi trascrive le ricette, perchè in quella dei bocconotti lo zucchero nella preparazione della frolla dove è andato a finire? e nella crema la farina? se dovessimo seguire le vostre ricette senza aver sbirciato un po la puntata ma che ne uscirebbe fuori?

I commenti sono chiusi.