Ricetta pinza pasquale

Spread the love

Trieste
Photo by jerian.it

Il dolce che abbiamo scelto per questa volta ha origini del Friuli-Venezia Giulia ed è cucinato in occasione della Pasqua. Questo soffice dolce, per la precisione fatto nella zona di Trieste, è ideale se accompagnato con cioccolata o marmellata.

INGREDIENTI

1 kg di farina manitoba, 150 gr di burro morbido, 300 ml di acqua tiepida, 220 gr di zucchero, 40 gr di lievito di birra, 3 tuorli, 2 uova intere, 1 fialetta di vaniglia o 2 bustine di vanillina, 1 cucchiaio di sale, 1 scorza di limone grattugiata

PREPARAZIONE

Iniziate a preparare il dolce di Pasqua, versando dell’acqua tiepida in una ciotola e all’interno fate sciogliere il lievito da birra; successivamente, mescolare bene con la farina fino ad ottenere un composto abbastanza liquido. Lasciare che il composto lieviti per circa 30 minuti.

A questo punto, versate il composto all’interno dell’impastatrice avviata ed iniziate ad aggiungere il resto degli altri ingredienti, escludendo il burro; ricordiamo di alternare gli ingredienti in piccole quantità di ciascuno. Una volta che l’impasto risulterà omogeneo, potrete aggiungere il burro a pezzetti, a temperatura ambiente, e far nuovamente amalgamare tutti gli ingredienti. Fatto questo, riponete la ciotola in un luogo tiepido e lasciate che il composto lieviti per 1 ora circa.

LEGGI ANCHE  Dolce con i savoiardi, il dolce dell'estate

Trascorsa la prima ora, togliete l’impasto dalla ciotola e dividetelo in quattro panetti facendoli lievitare di nuovo per un’altra ora. Nel frattempo, iniziate a disporre della carta da forno sulla placca dove andrete a cuocere la pinza pasquale; ora, passata l’ora, incidete i panetti con una Y al centro e spennellateli leggermente con del tuorlo d’uovo sbattuto.

Mettere al forno i panetti per una cottura di 30 minuti a 150°C/160°C; una volta cotti, spolverate con zucchero vanigliato la vostra pinza pasquale.

Ed ecco che la pinza pasquale è pronta da portare in tavola con gli auguri di Pasqua!


Spread the love

Un pensiero su “Ricetta pinza pasquale

  1. grazie per la descrizione semplice della classica PINZA dolce tipico anche della dalmazia, la mia terra, poter dare ai miei piccoli nipoti un dolce per me speciale

I commenti sono chiusi.