30 marzo La Prova del Cuoco

Spread the love

La Prova del Cuoco

Oggi si parte con le Ricette d’Italia; al telefono c’è la telespettatrice Antonia di Santa Maria Capua Vetere, che ci propone la frittata ripiena.

Anna Moroni – Frittata ripiena

Ingredienti

  • 750 gr di macinato misto tra maiale, manzo e vitello
  • 1 bottiglia di passata di pomodoro
  • un ciuffo di basilico
  • sale e pepe
  • 100 gr di prosciutto cotto a fette
  • grana grattugiato
  • 6 uova
  • scamorza a fette
  • basilico
  • aromi vari per carne
  • una melanzana
  • 200 gr di funghi

Preparazione

  • cominciamo mettendo il sugo a cuocere in padella con un filo d’olio, delle foglioline di basilico e del sale
  • a parte mettiamo il macinato in un’altra padella con sale, pepe, rosmarino e altri aromi: faccio cuocere la carne per bene da tutti i lati mescolando con un mestolo di legno
  • a parte rompo 3 uova in una boule e le sbatto con un poco di sale
  • a parte rompo altre tre uova in una boule e le sbatto con un poco di sale
  • in entrambe aggiungo grana e un pò di macinato
  • verso i due composto d’uovo in due padelle e faccio due frittatine
  • in una padella metto metà del sugo e metto poi grana, una delle due frittatine, prosciutto cotto, fette di scamorza
  • poi ancora sugo, parmigiano, un pò di macinato che avevo tenuto da parte
  • e poi chiudo con la seconda frittata e ancora sugo e parmigiano
  • va in forno 30 minuti a 180 gradi; il tempo che si asciughi
  • si preparano dei funghetti e melanzane come contorno
LEGGI ANCHE  La ricetta di Gino Sorbillo a La Prova del Cuoco del 9 novembre 2017

 

Palma D’Onofrio – Cestino di pane con radicchio, pere e gorgonzola

Ingredienti per 4 persone

  • 10 fette di pane in cassetta ai 5 cereali
  • 4 uova
  • 2 cucchiai di latte
  • 2 pere
  • 200 gr di gorgonzola piccante
  • 100 gr di panna fresca
  • 500 gr di radicchio trevigiano
  • burro e sale

Preparazione

  • schiacciamo le fette di pane con un mattarello e rivestiamo una tortiera
  • spennelliamo tutte le fette con del tuorlo sbattuto
  • inforniamo
  • tagliamo le pere a dadini e il radicchio a listarelle
  • mettiamo il radicchio in padella con un pò di sale e facciamo appassire
  • aggiungiamo i dadini di pera al radicchio e facciamo cuocere
  • frulliamo le 3 uova rimaste con la panna fresca e un pò di gorgonzola
  • tagliamo il restante gorgonzola e fettine
  • tiriamo fuori la tortiera dal forno e versiamo sopra il composto di radicchio e pere
  • aggiungiamo il gorgonzola a pezzetti
  • e copriamo con la crema di uova panna e gorgonzola
  • inforniamo a 180 gradi per 30 minuti

 

Casa Clerici – Fuori di zucca con ricotta

Ingredienti

  • 8 fiori di zucca
  • 150 gr di ricotta
  • 100 gr di fior di latte
  • 1 cucchiaio di grana
  • 4 foglioline di basilico
  • pepe qb
  • Per la frittura
  • un uovo
  • farina qb
  • acqua gasata ghiacciata
  • olio per friggere

Preparazione

  • passo la ricotta in un passino
  • metto in una boule la ricotta con del grana, la mozzarella a dadini e il basilico
  • farcisco i fiori di zucca con questa farcitura
  • passo i fiori in una pastella fatta con uovo, farina e acqua gasata
  • e friggo in olio
LEGGI ANCHE  Pesce d'Aprile culinario a La Prova del Cuoco del 1° aprile 2015

La gara dei cuochi

Squadra del Pomodoro – Triangoli di pasta sfoglia ripieni di mozzarella e zucchine & Penne olive capperi e coniglio

  • Ingredienti: polpa di coniglio, zucchine romanesche, fior di latte, olive taggiasche
  • faccio dei quadrati di sfoglia; scotto in padella dei cubetti di zucchina; poi li frullo con mozzarella e basilico; farcisco i quadrati, li chiudo e li metto in forno pochi minuti a 180 gradi; servo con una salsa di pomodoro
  • faccio una base di sedano e cipolla; metto il coniglio a rosolare; sfumo con il vino bianco; lesso la pasta, la scolo dentro e completo con delle olive e capperi

Squadra del Peperone – Riso amaro & Cheescake

  • Ingredienti: verdure di campo amare, fragole, robiola, triglie
  • si parte con la solita base di risotto; si cuociono le verdure in acqua e ripassano in padella con aglio e olio; anche la triglia si sfiletta e si cuoce in padella con un pò di aglio e olio su un foglio di carta da forno; si completa mettendo le verdure nel risotto e terminando mettendo la triglia sopra il risotto
  • mettiamo il pane a fette in forno a 180 gradi per 3 minuti spolverizzato di zucchero; diventeranno dei biscottini; facciamo una riduzione con aceto balsamico e zucchero, tutto ridotto della metà; otteniamo una cremina; in una coppa facciamo strati di biscotto, aceto balsamico, cheescake e terminiamo con una fogliolina di menta
LEGGI ANCHE  Le ricette di È Sempre Mezzogiorno del 2 febbraio 2023

Prodotti correlati Shop Laterradipuglia

Vince la Prova del Cuoco di oggi la squadra il pomodoro. Giudice il pubblico.

Se trovate qualche errore o qualche incongruenza vi invitiamo a scriverci.


Spread the love

6 commenti su “30 marzo La Prova del Cuoco

  1. Grazie per avermi dedicato attenzione. In realtà non mi riferisco alle ricette del 30 marzo ma ad alcune dei giorni precedenti. Ribadisco che la mia non era una critica ma uno sprone a cercare di fare sempre meglio in modo da evitare di dover effettuare controlli con altre fonti, come accaduto in passato. ANCORA BUON LAVORO E NON VOGLIATEMENE.

  2. ciao patty,
    come puoi leggere nel sito, ci sembra di aver spiegato dove va il macinato…:

    # a parte rompo 3 uova in una boule e le sbatto con un poco di sale
    # a parte rompo altre tre uova in una boule e le sbatto con un poco di sale
    # in entrambe aggiungo grana e un pò di macinato

    e più avanti:
    poi ancora sugo, parmigiano, un pò di macinato che avevo tenuto da parte

    A presto!

  3. la problematica stà nella preparazione della frittata ripiena ,ma la carne macinata preparata in padella dove la mettò? la moroni sicuramente l’avrà messa da qualche parte? grazie

  4. ciao Francesco, giusto per capire, in questa puntata dove noti delle problematiche ???

  5. Scusate se insisto, piuttosto che precipitarvi a mettere nel sito le ricette, perchè non curate l’esattezza e completezza della ricetta? Lo dico con simpatia e senza voler polemizzare. Tenete presente che dal confronto con le registrazioni e con televideo vi sono sempre diversità a volte molto importanti. Un salutone a tutti con affetto.

I commenti sono chiusi.