15 marzo La Prova del Cuoco

Spread the love

La Prova del Cuoco

Oggi si parte con il Chi Batterà Lo Chef? A sfidare Cesare Marretti troviamo due simpatiche amiche che si sono conosciute a Pisa ma ora vivono lontane. Oggi 4mila euro in palio, e vincono le due concorrenti.

Dada Rener- Arrotolato di vitello con gli spinaci

Ingredienti

  • 500 gr di macinato di vitello
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di pane grattugiato
  • un pizzico di noce moscata
  • un cucchiaio di farina
  • un bicchiere d’acqua
  • 1 limone
  • pepe, sale
  • 250 gr di spinati lessati e tritati finemente
  • 30 gr di burro
  • 2 cucchiai di pane grattugiato
  • 2 cucchiai di grana grattugiato
  • sale

Preparazione

  • cominciamo mettendo due cucchiai di pangrattato in padella e facciamolo tostare velocemente assieme ad una noce di burro
  • aggiungiamo gli spinaci lessati e tritati
  • aggiungiamo agli spinaci il grana e impastiamo
  • poi mettiamo nella carne macinata un uovo, il pangrattato, sale, pepe, noce moscata, buccia di mezzo limone e impastiamo a mano
  • a questo punto stendiamo la carne su un foglio di carta da forno
  • poi mettiamo su uno dei bordi gli spinaci e arrotoliamo aiutandoci con la carta da forno
  • quando abbiamo ottenuto il nostro polpettone togliamo la carta da forno e lo mettiamo in padella senza condimenti dal lato dove l’abbiamo chiuso
  • lo sigilliamo per bene e copriamo: deve andare per circa venti minuti
  • in una piccola boule facciamo un impasto di acqua e farina e lo allunghiamo con acqua
  • versiamo questo composto di acqua e farina nella padella del polpettone e copriamo
  • facciamo andare a fuoco lento per 30 minuti
  • se ci piace possiamo terminare la ricetta con del succo di limone aggiunto al sughetto
LEGGI ANCHE  Le ricette del menu orto in città di Benedetta Parodi del 14 maggio

Giuseppe Zen – Hot dog fatto in casa

Ingredienti

  • carne di maiale
  • pancetta affumicata
  • lardo
  • aglio, paprika dolce, chiodi di garofano, coriandolo, semi di finocchio, noce moscata e bacche di ginepro
  • ghiaccio

Preparazione

  • taglio a pezzettini la carne di maiale e la metto nel mixer
  • aggiungo dei dadini di pancetta affumicata e di lardo
  • aggiungo un pò d’aglio, paprika dolce, chiodi di garofano, coriandolo, semi di finocchio, noce moscata, bacche di ginepro
  • aggiungiamo del ghiaccio tritato che consente di ottenere un impasto finissimo senza cuocere le carni
  • facciamo tritare per 3 minuti
  • mettiamo questo impasto in una sàc à poche, all’estremità del quale avremo fissato del budello che ci può fornire il nostro macellaio di fiducia
  • leghiamo il budello
  • passiamo il nostro wurstel sulla griglia
  • e serviamo in un panino con senape e ketchup

La Gara dei Cuochi

Squadra pomodoro – Tortiglioni con pomodoro ed emmenthal & Carrè di agnello in crosta con cipollotti allo speck

  • ingredienti: speck, emmenthal, cipollotti, carrè di agnello
  • cuociamo i rigatoni in acqua salata; facciamo rinvenire i pomodori secchi in acqua tiepida; facciamo un soffritto con cipollotto e aggiungiamo i pomodori secchi; tagliamo dei cubetti di emmenthal; facciamo uno sformatino con i rigatoni messi in verticale riempiti di pomodori secchi ed emmenthal; facciamo una salsa con altri pomodori secchi, cipolla e olio
  • facciamo una brisè con farina, sale, burro e vino bianco; stendiamo sulla spianatoia; separiamo le costine della carne; passiamole in padella con olio sale ed erbe aromatiche; avvolgiamo le costine nella sfoglia con dello speck tagliato a julienne e degli aghi di rosmarino; finiamo tutto in padella; a parte facciamo una fondue con panna scaldata in padella con emmenthal a dadini; con le carcasse della carne facciamo un fondo con vino rosso e cipollotto; serviamo tutto insieme
LEGGI ANCHE  La rivincita di Anna Moroni a La Prova del Cuoco del 29 ottobre 2013

Squadra peperone – Tagliatelle con porro fondente e lardo & Sogliola ai profumi con cavolfiore

  • ingredienti: sogliola, porro, lardo alle erbe, cavolfiore
  • facciamo la pasta con 200 gr di farina e 2 uova; aggiungiamo nell’impasto un trito di timo e maggiorana; tiriamo la pasta e tagliamo le tagliatelle; bolliamole; facciamo stufare molto bene un porro tagliato sottile sottile con una noce di burro, sale pepe e acqua; scoliamo la pasta e mantechiamola in padella con il porro e aggiungiamo il lardo che con il calore si scioglierà
  • tagliamo il fiore del cavolfiore a pezzetti molto piccoli; prendiamo una padella e facciamo una soluzione con acqua, vino rosso, aceto, sale e zucchero; mettiamo il cavolfiore a cuocere dentro questa soluzione per 4 o 5 minuti; sfilettiamo la sogliola e paniamola prima in acqua e fecola di patate e poi in pane con erbette tritate; passiamo la sogliola nell’olio e serviamo con il cavolfiore

Giudice oggi il pubblico – Vince la gara il Pomodoro

Se trovate qualche errore o qualche incongruenza tra quanto visto in tv e quanto riportato in questo articolo, segnalatelo tramite il modulo commenti che trovate qui sotto.


Spread the love

6 commenti su “15 marzo La Prova del Cuoco

  1. Veramente ottimo… solo che mi hanno detto di farne due anziché uno i miei tre
    torelli! Grazie di questa preziosa ricetta di arrotolato. Siete una buona compagnia ed anche una pregiata scuola di cucina per me, continuate così. Baci

  2. ciao mi sapreste dire dove posso trovare la ricetta della torta all’ arancia

  3. Quanto mi piacete tutti!! quante cose ho imparato in questi anni…grazie per il garbo, l’allegria, la genuinità, la professionalità di tutti voi!
    Di Antonella che dire! se non ci fosse bisognerebbe inventarla! Una donna così vera, determinata, dolce e battagliera, un difetto? mah! se difetto si può chiamare…forse essere così aperta e diretta..nel mondo dello spettacolo questo purtroppo non paga..ma che soddisfazione dire comunque ciò che si pensa!
    Auguri Antonella, per tutto tutto tutto quello che la vita ancora ti presenterà!
    Un abbraccio ed un grazie sincero proprio come te!
    Maria Cristina

  4. o appena assaggiato l’arrotolato di vitello con spinaci buonissimo provatelo

  5. la prova del cuoco è un programma stupendo soprattutto da quando sei tornata tu Antonellina, siete tutti molto simpatici non mi perdo una puntata,a cucinare o imparato da voi e mio marito e super contento gia che gli uomini si prendono dalla gola

I commenti sono chiusi.