Prova del Cuoco 18 gennaio

Spread the love

Si parte oggi con la gara Chi Batterà Lo Chef? I concorrenti sono una coppia di amici di Padova veramente simpatici, che si dedicano alla preparazione della famosa Gallina Padovana. Dall’altra parte troviamo lo chef Cesare Marretti, che oggi ha un colore di capelli diverso dal solito! Oggi vincono gli sfidanti veneti e si aggiudicano i 2000 euro, e lo chef perde. Anna Moroni anzi critica proprio il lavoro dello chef Cesare.

Dara Rener – Spezzatino di magro di maiale con cavolo cappuccio

Ingredienti

  • 250 gr di carne magra di maiale
  • 1 piccola cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaino di farina di grano duro
  • un paio di cucchiai di aceto di mele
  • 400 gr di cavolo cappuccio
  • 1 bicchiere di acqua calda
  • 1 bicchiere di passata di pomodoro
  • sale
  • pepe
  • 1 fetta di pane casereccio
  • olio evo

Preparazione

  • cominciamo mettendo il cavolo tritato a stufare con una fetta di alloro, l’aceto, il sale e un pò di olio, ben coperto
  • dopo un pò aggiungiamo la salsa di pomodoro
  • tagliamo la carne a spezzatino, infariniamola e mettiamola in padella con un pò di cipolla
  • quando la carne è rosolata, aggiungiamola al cavolo cappuccio
  • mescoliamo bene in padella e facciamo insaporire
  • quindi serviamo con una fetta di pane abbrustolito
LEGGI ANCHE  La Prova del Cuoco del 4 aprile 2012

Giuseppe Zen – Panino Pastrami

Giuseppe ci spiega che il pastrami è una specialità newyorkese di origine ebraica, un mangiare di strada servito nelle gastronomie di “delicatessen” di Manhattan o direttamente in un panino per strada, dove la carne viene messa in salamoia ed affumicata.

Ingredienti

  • un pezzo di manzo, anche un pezzo povero
  • sale
  • coriandolo pochino
  • erba cipollina
  • maggiorana
  • paprika dolce
  • grani di pepe nero
  • zucchero di canna
  • miele
  • mosto di fichi
  • peperoncino
  • olio
  • pane a cassetta biologico di segale

Preparazione

  • facciamo un mix con tutte le spezie e l’olio
  • massaggiamo la carne con il sale
  • rivestiamo tutta la carne con le spezie e lasciare così per 4-5 giorni: la carne si “cuocerà” affumicando molto molto lentamente
  • ovviamente si metterà la carne in un affumicatore, uno speciale forno a legna che sviluppa fumo e affumica la carne
  • si prende poi il pane, si affetta il pastrami e si gusta assieme ad un velo di senape

La gara dei cuochi – Pomodoro vs Peperone

Squadra pomodoro – Galletto in farcia di broccoletti e patate & Dolcegrano con cioccolato bianco

  • Ingredienti: pasta frolla, brococletto, galletto, cioccolato bianco, grano
  • disossiamo il galletto, facciamo un battuto con rosmarino e pepe dove cuoceremo il galletto, passiamo i broccoletti in olio aglio e peperoncino, avvolgiamo i broccoletti nel petto del galletto, facciamo cuocere le patate con scalogno e rosmarino e quando sono pronte le passiamo al mixer ad immersione ed otteniamo una base sulla quale serviremo il galletto
  • cioccolato bianco, grano, latte, burro, cannella a cuocere sul fuoco; facciamo dei dischi di frolla e li mettiamo in forno; serviamo alternando dischi di pasta frolla alla crema di grano ottenuta
LEGGI ANCHE  La ricetta dei pomodorini ripieni di Cotto e Mangiato del 28 maggio

Squadra peperone – Sarde in tempura con battuto di broccoli e limone & Spaghetti con olive su crema di piselli

  • Ingredienti: broccoli, piselli, pancetta, finocchi, sarde
  • tagliamo i broccoli e mettiamoli a bollire; battiamoli; facciamo farina di riso e farina 00 con acqua e sale ed otteniamo una pastella dove friggere le sarde; componiamo il piatto servendo le sarde con il battuto di broccoli
  • cuociamo i piselli in acqua e frulliamoli, con sale pepe e olio; tagliamo la pancetta e facciamola a stufare con rosmarino e olive; bolliamo gli spaghetti, condiamo con il sugo di olive e serviamo su un letto di crema di piselli

Giudice il pubblico – Vince la gara il Peperone.

Se trovate qualche errore o qualche incongruenza tra quanto visto in tv e quanto riportato in questo articolo, segnalatelo tramite il modulo commenti che trovate qui sotto.


Spread the love